Mercoledý 01 Dicembre12:08:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca: altra sfida al vertice contro Imola. Rientra Rivali, ma si ferma Simoncelli

Al Flaminio domenica arriva uno delle due leader. Bernardi: 'Troveremo le risorse per essere competitivi'.

Sport Rimini | 16:18 - 16 Gennaio 2021 Il coach Massimo Bernardi (Foto Nicola De Luigi) Il coach Massimo Bernardi (Foto Nicola De Luigi).

RivieraBanca dopo due sconfitte ritorna al Flaminio affrontando nel derby Imola (ore 18), una delle due leader del girone (10 punti, 8 per Rimini). Rientra in regia Rivali, ma non ci sarà Simoncelli per un guaio muscolare, una pedina molto importante nello scacchiere biancorosso. La partita sarà disponibile al prezzo di 3.49 euro sulla piattaforma LNP Pass.
"Rivali è rientrato martedì ad allenarsi con la squadra, giovedì purtroppo Simoncelli ha avuto un risentimento muscolare che verrà valutato martedì prossimo dallo staff medico - spiega coach Massimo Bernardi -  Siamo perennemente in emergenza in quel ruolo, ma siamo abituati: siamo stati competitivi senza Rivali con Simoncelli, adesso lo saremo altrettanto senza Simoncelli con Rivali".

Bernardi, nelle scorse settimane ha chiesto ai ragazzi uno sforzo in più per sopperire ad una mancanza importante. Da questo punto di vista, e considerata la difficoltà della partita, non cambia niente.

"Veniamo da due partite diverse tra loro: ad Omegna meritavamo di perdere anche con più scarto e siamo stati ingenui nel finale, mentre a Faenza, la squadra più forte e fisica del campionato, abbiamo giocato una super partita ed i ragazzi hanno interpretato benissimo il piano partita mettendo in difficoltà i nostri avversari. Evidentemente dobbiamo ancora migliorare sull'esperienza fatta, cioè la sofferenza di aver perso una partita meritata ma buttata via per delle ingenuità: è il nostro percorso di quest'anno. La squadra sta crescendo, dobbiamo ora affrontare un'emergenza nello stesso ruolo e questo ci crea qualche problema, ma sono sicuro che all'interno della squadra troveremo le risorse per essere competitivi anche con Imola".

Al netto dell'infortunio di Simoncelli, le ultime due sconfitte sono servite da stimolo ai ragazzi durante la settimana?

"I ragazzi sono fantastici e lavorano sempre benissimo con impegno e dando il massimo. La settimana è stata buona e ci siamo allenati bene, è chiaro che quando Simoncelli si è fermato nei ragazzi si è creato un po' di scoramento che però non ci deve essere: è importante avere l'atteggiamento positivo. Sentiamo sempre la città dietro di noi, siamo carichi e dobbiamo soltanto mettere in campo le nostre qualità per tutti i 40' senza avere cali, anche se in quel ruolo è difficile non avendo tanti ricambi e considerando che Eugenio non è ancora al meglio della condizione."

< Articolo precedente Articolo successivo >