Domenica 07 Marzo03:34:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scuola: il Tar accoglie il ricorso di 21 genitori contro l'ordinanza Bonaccini sulla Dad

Tra le motivazioni "Al 100 per cento comprime immotivatamente diritto degli adolescenti' 

Attualità Emilia Romagna | 12:02 - 15 Gennaio 2021 Scuola: il Tar accoglie il ricorso di 21 genitori contro l'ordinanza Bonaccini sulla Dad


Il Tar dell'Emilia-Romagna ha sospeso l'efficacia dell'ordinanza dell'8 gennaio con cui il presidente Stefano Bonaccini aveva disposto la didattica a distanza al 100 per cento per le scuole superiori fino al 23 gennaio. Il ricorso era stato presentato da 21 genitori ed è stato accolto. Secondo il Tar tale ordinanza comprime in "maniera eccessiva", "immotivatamente" e "ingiustificatamente", il "diritto degli adolescenti a frequentare di persona la scuola quale luogo di istruzione e apprendimento culturale nonché di socializzazione, formazione e sviluppo della personalità.

A partire dal 16 gennaio peraltro entrerà in vigore il nuovo decreto, con decorrenza fino al 15 febbraio, che prevede il rientro in classe degli studenti delle scuole superiori (tranne che in zona rossa) con presenza dal 50 al 75 per cento. L'Emilia-Romagna dovrebbe entrare in fascia arancione, visto che l'indice Rt misura 1,15 (sotto l'1,25 non scatta la zona rossa).
 

< Articolo precedente Articolo successivo >