Mercoledý 03 Marzo06:33:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria si rifà le vie: Rossini, Pascoli e lungomare Colombo pronte per il restyling

Partono gli interventi per 500 mila euro, in arrivo nuove piste ciclabili, banchine e asfalti

Attualità Bellaria Igea Marina | 11:12 - 12 Gennaio 2021 Via Rossini a Bellaria è la prima via interessata dall'importante tranche di opere Via Rossini a Bellaria è la prima via interessata dall'importante tranche di opere.

Con il cantieramento di via Rossini è partita a Bellaria-Igea Marina un’importante serie di opere pubbliche che muove complessivamente 500 mila euro, e la cui conclusione è prevista per la primavera.

Con un investimento da 100 mila euro in via Rossini dove la strada sarà dotata di una nuova pista ciclabile lungo i circa trecento metri che separano l’uscita dallo stadio dall’intersezione con via San Mauro. Grazie al tombinamento del fosso a lato monte della strada poi, il cantiere non ridimensionerà la larghezza della carreggiata.

Un nuovo tassello in ottica di sicurezza e a sostegno della mobilità dolce a cui si aggiunge il prossimo inizio lavori in via Pascoli. Quest’importante arteria del centro di Bellaria sarà oggetto di una riqualificazione che prevede anche rifacimento delle banchine e degli asfalti; altri 100 mila euro per mezzo chilometro della strada nell’ampio tratto compreso fra piazza Don Minzoni e via Romea.

Altro stanziamento di 300 mila euro sull’intervento sulla pavimentazione del lungomare Colombo. Un rifacimento già avvenuto in una piccola porzione in prossimità del porto e che nelle prossime settimane verrà completato nel maxi tratto compreso fra via Montenero a piazzale Kennedy. Circa settecento metri di strada, in cui verrà messo a nuovo il “sottofondo” con successivo riposizionamento della canalina e delle bettonelle ormai ammalorate: anche in questo caso, ultimazione dell’intervento previsto per la primavera.

Così l’assessore ai Lavori pubblici Cristiano Mauri: “Raccogliamo i frutti del lavoro che gli uffici hanno condotto in questi mesi nonostante la pandemia: a livello di progettazione ed appaltando le opere in tempi utili per vederle partire già a inizio di questo 2021. Sono attesi e funzionali, al pari degli altri contenuti nel Piano triennale delle opere pubbliche, a quello sviluppo coordinato e strategico che abbiamo pensato per Bellaria”.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >