Giovedý 21 Gennaio15:29:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, Scott Arlotti: 'Rimini nel cuore, il mio ritorno è possibile. Ci stiamo lavorando'

L'attaccante classe 1999 è allettato dalla possibilità: 'Non sarebbe un passo indietro, ma una sfida affascinante'

Sport Rimini | 17:39 - 11 Gennaio 2021 Scot Arlotti in biancorosso: il ritorno è più di una possibilità Scot Arlotti in biancorosso: il ritorno è più di una possibilità.

“Rimini sarebbe una bella sfida, dopo una prima parte di stagione difficile al Monopoli, in cui ho trovato poco spazio giocando tra l'altro in un ruolo che non sentivo propriamente mio – quello di mezzala –, ho bisogno di ritrovarmi in un ambiente che conosco”.

Scott Arlotti, l'attaccante 1999 cresciuto nel Rimini è in contatto da qualche giorno col direttore sportivo del club Pietro Tamai. Le due parti sono anche entrate nei dettagli, cioè hanno affrontato l'argomento del contratto e la situazione è in evoluzione. Le parole del giovane attaccante rappresentano chiaramente la sua volontà: rivestire il biancorosso.

Scott Arlotti, deluso dall'esperienza di Monopoli?

“Deluso no, ero in una ottima società, in una bella città. Ma ho trovato poco spazio ed è dura trovare motivazioni quando giochi poco (6 presenze e un gol). Preferisco rimettermi in gioco altrove”.

E' Rimini l'unica meta possibile?

“E' chiaro che butto un occhio anche al mercato di serie C anche se la situazione non è affatto semplice – spiega Arlotti – , perchè molti club devono prima fare delle uscite prima di ritornare sul mercato. Magari potrebbe ripresentarsi un'altra possibilità dopo quella sfumata col Ravenna visto che a termine di regolamento sono un under. Vedremo in questi giorni che cosa succede”.

Non sarebbe un passo indietro ritornare in serie D dal punto di vista professionale?

“Magari qualcuno potrebbe leggerla così, io invece la penso diversamente: sarebbe una sfida affascinante nella mia città, il posto migliore per ritrovare tranquillità e fiducia: lottare per la promozione. Vincendo il campionato mi ritroverei in serie C e con me il Rimini”.

Con la società ha parlato anche della parte tecnico-tattica?

"Abbiamo affrontato il discorso della parte contrattuale e basta. Più o meno siamo sintonizzati sulla stessa lunghezza d'onda. Ripeto, vediamo cosa succederà in questi giorni"

Stefano Ferri

< Articolo precedente Articolo successivo >