Domenica 24 Gennaio19:24:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Thomas Marini: il centauro torna in sella dopo l'infortunio

Parteciperà alla categoria E3 dell'Enduro, dopo aver vinto titoli nazionali nel Motocross

Sport VillaVerucchio | 12:44 - 10 Gennaio 2021 Thomas Marini Thomas Marini.


Il centauro Thomas Marini torna alle gare, dopo il terribile incidente accaduto a maggio durante un allenamento in bicicletta, che lo ha costretto allo stop per tutto il 2020. Sammarinese, residente a Villa Verucchio, Marini sarà al via della categoria E3 Enduro Gp, alla guida di una Tm300-2T, con il "Tm Boano Factory". Proveniente dal motocross, con tre titoli all'attivo, nel 2019 fece esperienza nel mondo dell'Enduro. Dopo un anno di stop per infortunio, è pronto a tornare in pista.

Thomas, sappiamo che è stato un anno difficile e ci sono tante novità per te, a partire dal cambio moto: quali sono gli obiettivi per questo 2021?
"Per prima cosa vorrei ringraziare Jarno Boano e tutto il suo staff per aver creduto ancora in me ed avermi dato la possibilità di far parte di una grande squadra/famiglia...o meglio di un vero top team. Potersi allenare con i migliori piloti e carpirne segreti e furbizie mi ha fatto crescere molto, per non parlare del nostro coach Deny Philippaerts che non vuole mollare la manopola e ancora di gas ne dà tanto. Intanto voglio fare una bella preparazione , tornare alle gare dopo un anno di inattività non è facile, ma piano piano sono certo di poter ritrovare la velocità giusta per essere tra i protagonisti degli Assoluti d'Italia. Per quanto riguarda il mondiale, visto che parte in ritardo vediamo di prepararci al meglio e cercare di far bene, sicuramente darò il 100%. Per quanto riguarda il cambio moto, quest'anno il Team gestirà in maniera ufficiale la TM di Pesaro e dai primi test effettuati mi sono trovato fin da subito a mio agio. La moto è molto performante e si tratta solo di prenderci più confidenza possibile ed assettarla secondo le mie caratteristiche di guida. Approfitto per ringraziare anche tutti i miei sponsor e la Federazione Motociclistica Sammarinese, per avermi rinnovato la fiducia e non vedo l'ora di dare gas!".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >