Lunedý 25 Gennaio23:30:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vaccino Covid: a marzo anche di notte. Il governatore Bonaccini vuole accelerare i tempi

Ma sarà fondamentale la messa in circolo di dosi adeguate a garantire il fabbisogno della popolazione

Attualità Rimini | 12:54 - 08 Gennaio 2021 Stefano Bonaccini Stefano Bonaccini.

Vaccinazioni anche di notte, per triplicare il numero di quelle giornaliere fatte in queste settimane. Lo annuncia il governatore regionale Stefano Bonaccini, in collegamento con Canale 5, il giorno dopo il tetto toccato di 10.000 vaccini in 24 ore. La fase clou della campagna vaccinale partirà da marzo (anche se nei giorni scorsi l'assessore Donini aveva parlato di un possibile anticipo a metà febbraio, se le vaccinazioni dovessero proseguire su questi ritmi), ma ovviamente, ha sottolineato Bonaccini, il governo dovrà mantenere gli impegni sulla distribuzione delle dosi. Fondamentale l'approvazione del vaccino di Astrazeneca da parte dell'Ema, tuttavia sulla data non ci sono ancora certezze. Bonaccini ha comunque evidenziato che le 50.000-60.000 vaccinazioni a settimana, a marzo dovranno essere triplicate, e per questo i dg delle Ausl sono già stati allertati in vista di possibili aperture notturne.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >