Mercoled́ 27 Gennaio23:03:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, la scarpata di via Garibaldi messa in sicurezza

Verso il secondo accordo quadro

Attualità Cattolica | 12:40 - 07 Gennaio 2021 Via Garibaldi a Cattolica Via Garibaldi a Cattolica.

Sulla scorta dei benefici ottenuti col primo accordo quadro l'amministrazione ha deciso di puntare nuovamente su questa metodologia prevedendo una somma a bilancio più che doppia. Si è passati, infatti, dai precedenti 3 milioni ai 6,5 milioni di euro, e l'incremento ha portato in dote diverse novità. Col nuovo accordo quadro, del quale si è conclusa la gara e gli uffici stanno procedendo alla verifiche di legge per la graduatoria finale, non si prevedono lavori unicamente per le strade, ma si include anche la possibilità di affidare interventi sui corpi edilizi degli edifici comunali ed in operazioni di dragaggio.

Per dare contezza dell'impatto che il primo accordo ha avuto, basti considerare come la città possegga un totale di circa 70 km lineari di arterie e su quasi la metà, oltre 30 km, si siano effettuati lavori di riqualificazione. Tale procedura ha consentito di intervenire in aree cruciali della città come ad esempio la zona Artigianale, le vie Po, Emilia-Romagna, Allende, Mazzini, Garibaldi, Calbral, Francesca da Rimini, del Partigiano, Irma Bandiera, Del Prete, Di Vittorio e numerose ulteriori arterie. Non sono mancati lavori di realizzazione di percorsi ciclabili protetti, come ad esempio la pista sul cavalcavia della provinciale Saludecese, nonché le riasfaltature di parcheggi (cimitero, piscina, ecc.). Infine, va considerato un risparmio medio compreso tra il 20 ed il 30% sui prezzi delle lavorazioni rispetto ad appalti tradizionali.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >