Giovedý 21 Gennaio19:15:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Musica troppo alta, vicini chiamano il 112: festa di capodanno finisce con pioggia di denunce

E' successo a Cattolica: i partecipanti hanno cercato di nascondersi sul tetto

Cronaca Cattolica | 14:36 - 01 Gennaio 2021 I carabinieri di Riccione impegnati nei controlli di San Silvestro I carabinieri di Riccione impegnati nei controlli di San Silvestro.


Un 33enne di Cattolica e sette suoi amici, ospitati nella sua abitazione, sono stati sanzionati per una veglione di capodanno, casalingo, ma troppo rumoroso. Due dei partecipanti erano inoltre residenti fuori regione e sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle norme anti Covid-19: tutti sono stati invece denunciati, per l'ipotesi di reato di disturbo del riposo delle persone. A segnalare la festa sono stati i vicini, sentendo, intorno alle due di notte, ancora musica ad alto volume e schiamazzi. All'arrivo dei Carabinieri, alcuni dei partecipanti al "veglione casalingo", hanno cercato di nascondersi sul tetto. La pattuglia dell'Arma intervenuta ha identificato tutti i presenti, ora indagati.

CONTROLLI DI SAN SILVESTRO L'episodio di Cattolica si è registrato in una notte sostanzialmente tranquilla, nei territori di competenza dell'Arma di Riccione, che ha impiegato 10 pattuglie, per un totale di 20 uomini. Gli accertamenti hanno riguardato 30 autoveicoli e 150 persone. 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >