Venerd́ 22 Gennaio23:32:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Distretto Rimini Nord: ai comuni la gestione della tutela dei minori

Siglata la convenzione con l'Ausl: "Un passaggio storico"

Attualità Rimini | 16:30 - 30 Dicembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.


I comuni del distretto di Rimini prendono in gestione diretta i servizi della tutela minori, fino ad oggi gestita da Ausl Romagna: «Un passaggio storico», spiega il vicesindaco di Rimini Gloria Lisi. La convezione per il passaggio della gestione della tutela minori direttamente ai Comuni ha avuto, con successo, l’approvazione del Consiglio comunale di Rimini, di quello di Bellaria Igea-Marina e dell’Unione dei Comuni della Valmarecchia. Un protagonismo degli Enti locali che, attraverso un nuovo modello organizzativo, prevede un’azione integrata tra sociale e sanitario, tra Comuni e ’Azienda USL, che punta a valorizzare e sviluppare l’esperienza maturata fino ad oggi, ma soprattutto, ad affrontare nuove sfide con un modello gestionale ancora più integrato e attento al territorio. La convenzione individua percorsi e responsabilità rispetto ai casi e alle situazioni che coinvolgono in minori in collaborazione e costante contatto tra gli Enti e l’Azienda USL della Romagna.

«Integrazione sociale e sanitaria spiega Gloria Lisi, assessore alla protezione sociale del Comune di Rimini con un nuovo protagonismo di comuni e territori. Un bel segnale di coesione territoriale, perché sancito da tutti i Comuni del distretto, che ringrazio di cuore per l’attenzione, la professionalità e la sensibilità con cui hanno seguito passo a passo questo passaggio storico. I territori saranno ancora più protagonisti, potendo prendere in mano le traiettorie di servizi che vanno dall’infanzia agli anziani, in un contesto di collaborazione e interazione con Ausl Romagna».

 

< Articolo precedente Articolo successivo >