Giovedý 21 Gennaio15:42:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Valmarecchia: tutela minori, competenze da Ausl a comuni

I consiglieri di Pensa-Una mano per Santarcangelo: "Tema delicato, grande impegno dei servizi sociali"

Attualità Valmarecchia | 15:11 - 29 Dicembre 2020 Valmarecchia Valmarecchia.


Il Consiglio dell’Unione di Comuni Valmarecchia che si è tenuto ieri (lunedì 28 dicembre) ha approvato la nuova convenzione per la gestione associata dei percorsi a favore dei minori. Fino alla precedente, le funzioni in merito erano in capo all'Ausl: ora sono attribuite agli enti locali. 
"Si parla sempre troppo poco di quello che riguarda l’ambito della tutela minori, mentre in realtà sarebbe importante – soprattutto di questi tempi – tenere alta l’attenzione su un tema così delicato, affrontato ogni giorno in silenzio e con profonda dedizione dai Servizi sociali che operano sul nostro territorio", commentano in una nota i consiglieri di "PenSa-Una Mano per Santarcangelo". Nel dettaglio, il nuovo modello organizzativo approvato "prevede un’azione integrata tra gli Enti locali e l’Ausl, che andrà a valorizzare quanto di positivo realizzato nella precedente esperienza". E sempre ieri il Consiglio ha dato ulteriore impulso all’ormai prossimo nuovo assetto in due sub-ambiti territoriali (alta e bassa Valmarecchia): "Un’altra occasione, quindi, per ribadire la priorità del principio di solidarietà, che in questi anni ha caratterizzato l’azione delle politiche sociali in tutta la Valmarecchia".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >