Giovedý 28 Gennaio00:34:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tutela dei minori, ok alla convenzione tra comuni distretto Rimini Sud e Ausl

Disciplina la gestione associata e integrata dei percorsi rivolti ai minori nel Distretto di Riccione

Attualità Riccione | 14:11 - 29 Dicembre 2020 Comune di Riccione Comune di Riccione.


E' stata approvata all'unanimità dal consiglio comunale di Riccione di ieri sera (lunedì 28 dicembre) la convenzione tra gli enti locali del distretto di Riccione e l'Ausl Romagna per la gestione associata e integrata dei percorsi a favore dei minori. I comuni interessati oltre al capofila Riccione sono: Cattolica, Coriano, Gemmano, Misano Adriatico, il Comune di Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo, Montescudo-Montecolombo, Morciano di Romagna, Saludecio, San Clemente, San Giovanni in Marignano, oltre all'Unione dei Comuni della Valconca. 

La convenzione, portata in consiglio comunale dall'assessore per i Servizi alla Persona e alla Famiglia, il vice sindaco Laura Galli, disciplina la gestione associata e integrata dei percorsi rivolti ai minori nel Distretto di Riccione, delineando catene di comando, responsabilità e processi decisionali nella gestione dei percorsi di tutela rivolti ai minori. «L'obiettivo della convenzione - ha spiegato l'assessore Galli - è quello di rafforzare i processi di integrazione tra il settore sociale e il settore sanitario. Si tratterà cioè di una gestione delle diverse situazioni che coinvolgono in minori in collaborazione e in associazione quindi con costante contatto tra gli Enti e l'Azienda USL della Romagna». 

Con la convenzione si individua quindi il Comune di Riccione come capo-fila della gestione associata ed integrata dei percorsi rivolti ai minori. «Questa convenzione è un risultato importante che ha visto il Comune di Riccione lavorare in sinergia con tutti gli altri Comuni del distretto Sud e con l'Ausl - ha aggiunto - che ha comportato anche ad un percorso di crescita nel portare nuovamente la gestione dei minori in distretto, con un rapporto diretto e leale di coordinamento e di supporto reciproco con l'Ausl per dare insieme il migliore dei servizi nella tutela dei minori che è uno dei servizi più delicati ed attenzionati da parte della nostra amministrazione».


 

< Articolo precedente Articolo successivo >