Lunedė 25 Gennaio23:35:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stretta per le feste: San Marino chiude i locali fino al 7 gennaio

Il Titano tolto dalla fascia C: niente più quarantena e tamponi per chi esce dal territorio

Attualità Repubblica San Marino | 12:33 - 24 Dicembre 2020 Consolare a Dogana di San Marino Consolare a Dogana di San Marino.

Scattato anche a San Marino il lockdown anti-Covid di Natale. Sarà vietato ogni spostamento da e verso la Repubblica di San Marino nella giornata odierna, domani e poi il 26, 27, 31 dicembre, nonché l'1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. Salvo comprovate esigenze lavorative, motivi di salute, ovvero situazioni di necessità. Il blocco non si applica per motivazioni legate allo studio o alla didattica in presenza. E' però consentito lo spostamento da e per il Titano per la visita a parenti o amici, nella fascia oraria dalle 5:00 alle 22:00, ad un massimo di due persone appartenenti allo stesso nucleo famigliare oltre ai figli minori di 14 anni e alle persone con disabilità o non autosufficienti conviventi. Bar e ristoranti chiusi fino al 7 gennaio. Restano consentite le consegne a domicilio e il servizio da asporto. Le attività commerciali al dettaglio, ad esclusione delle attività di vendita di generi alimentari e/o di prima necessità, restano chiuse anche il 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. Da oggi la Repubblica rientra in fascia A. Addio dunque a quarantena e tamponi per chi esce dal territorio.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >