Sabato 16 Gennaio09:54:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Richiedere l’Eta per il Canada: a cosa serve, a chi e come funziona questo documento

Il Canada è un Paese assolutamente da vedere almeno una volta nella vita

Attualità Nazionale | 14:26 - 23 Dicembre 2020 Vancouver Canada Vancouver Canada.

Uno dei luoghi più singolari ed interessanti al mondo, da vedere almeno una volta nella vita, è di certo il Canada. Si tratta di un Paese molto esteso, quindi variegato, dove la natura è incontaminata. Per poter godere di tutto questo ed entrare nel Paese è necessario richiedere, ed ovviamente ottenere, l’Eta. Qual è il significato di Eta?  Eta è la sigla che sta per “Electronic Travel Authorization”, cioè l’autorizzazione elettronica di viaggio.

Si tratta di un documento necessario per tutti coloro che non sono dotati di visto e che giungono in Canada per via aerea al solo scopo turistico. L’ Eta è collegata al passaporto, il documento di identità che si è soliti impiegare per i viaggi e che è valido per un quinquennio. In questo lasso di tempo è possibile viaggiare in Canada anche diverse volte, purché in ognuna di queste non si rimanga nel Paese per oltre sei mesi.

Come si richiede l’ Eta per andare in Canada?

L’ Eta Canada è un documento che può essere richiesto via web, collegandosi al sito ufficiale del Governo del Canada. Per l’inoltro della richiesta bisognerà compilare con pazienza e precisione un modulo ricco di domande, riguardanti la propria persona ed i propri dati personali. Per rispondere correttamente è opportuno avere a portata di mano i documenti necessari, come il passaporto (in corso di validità), la propria email e la carta di credito per pagare quanto dovuto per l’inoltro della richiesta (circa 7 dollari canadesi).

È importante avere tutto a disposizione perché il modulo non può essere scaricato o memorizzato sul proprio dispositivo. Per la compilazione c’è un tempo massimo a disposizione: qualora comunque si abbia bisogno di maggiore tempo viene offerta la possibilità di prolungarlo.

Una volta terminata la richiesta online non occorre stampare nulla perché il documento, come detto, è telematico. Se però si vuole stampare la ricevuta va fatto subito perché altrimenti non è più recuperabile. In pochi minuti si sa se il documento è approvato o non approvato: in normali condizioni ovviamente si ottiene l’approvazione e si riceve l’ Eta alla posta elettronica indicata. In alcuni casi può accadere che finisca nella posta indesiderata, se quindi si attende il documento, è bene controllare anche questa cartella.

Chi può richiedere l’ Eta e quando va fatto?

Tutti coloro che devono andare in Canada per turismo possono richiedere questo documento. Lo può fare anche chi ha precedenti penali, purché dichiari la propria posizione riguardo ad eventuali pendenze e precedenti. Il richiedente deve essere uno soltanto, quindi, se si richiede l’ Eta per tutta la famiglia bisogna fare la procedura per un componente alla volta.

L’ Eta andrebbe preferibilmente chiesto con anticipo, un paio di mesi prima della partenza, anche se è vero che l’elaborazione della richiesta è rapida ed online. Infatti è sempre possibile che non tutto vada nel verso giusto o che i tempi si allunghino per un motivo o per l’altro. Potrebbe essere, per esempio, che vengano richiesti ulteriori documenti da inviare.