Luned́ 18 Gennaio02:31:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Variante Covid in Inghilterra, il ricercatore Gorini: "non preoccupa per vaccini"

Il riminese, ricercatore Oxford nello sviluppo siero: superficie virus resta uguale 

Attualità Rimini | 16:42 - 20 Dicembre 2020 Giacomo Gorini Giacomo Gorini.

 "La presenza, nella nuova variante, di alcune mutazioni in zone ben delimitate della proteina Spike non mi fa sentire particolarmente preoccupato per quanto riguarda l'efficacia dei vaccini in arrivo: gli anticorpi indotti dalla vaccinazione potranno comunque legarsi sulla stragrande maggioranza della superficie della proteina Spike che è rimasta invariata". Lo dice all'ANSA Giacomo Gorini, 31enne riminese ricercatore dello Jenner Institute dell'università di Oxford, che sta lavorando con AstraZeneca allo sviluppo e alla sperimentazione del vaccino contro il Covid-19. Gorini è da pochi giorni rientrato in Italia.