Giovedý 28 Gennaio05:11:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polizia a caccia di cenoni abusivi sui social, controlli più stringenti per le feste

A Rimini riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

Attualità Rimini | 16:35 - 19 Dicembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ieri (venerdì 18 dicembre) il Prefetto Giuseppe Forlenza ha incontrato i vertici delle forze dell'ordine riminesi, al fine di pianificare i servizi di controllo del territorio in vista delle festività, che già nelle scorse settimane erano stati potenziati con l'impiego dei Militari dell'esercito. A seguito dell'incontro si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Da quanto si apprende, la Polizia Postale monitorerà sui social la promozione di eventi quali cenoni e feste abusive, mentre i punti "nevralgici" di entrata e di uscita dal territorio saranno oggetto di rigorosi controlli per la verifica delle norme sulla mobilità delle persone. Già da oggi (sabato 19 dicembre) sono stati intensificati i controlli nelle aree di maggior afflusso delle città della Provincia riminese e nelle stazioni ferroviarie. L’azione di contrasto al diffondersi della pandemia da Covid-19 ha portato nel mese di novembre al controllo di 13.354 persone. con 112 soggetti sanzionati. e alla verifica di 1.543 attività o esercizi commerciali, con 6 sanzionati. Nei primi 17 giorni di dicembre sono state 7.592 le persone controllate, con 80 sanzioni elevate e 909 le verifiche effettuate nei confronti di attività o esercizi commerciali con ben 3 provvedimenti di chiusura temporanea e altrettanti procedimenti sanzionatori. 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >