Domenica 24 Gennaio10:30:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca-Oleggio è sfida al vertice. Rivali ancora indisponibile

L'avversario è in fiducia: tre vittore come i biancorossi. Mladenov è recuperato

Sport Rimini | 16:20 - 19 Dicembre 2020 Il coach Massimo Bernardi Il coach Massimo Bernardi.

RivieraBanca Rimini torna al Flaminio (ore 18, porte chiuse) affrontando Oleggio nell’ultima partita dell’anno, avversario a pari punti in classifica assieme a Imola, dopo il sofferto successo casalingo contro Alessandria di coach Vandoni.
“Siamo stati bravi – ricorda coach Bernardi ricordando lìultima sfida – perché ci siamo trovati senza Rivali e Mladeov e con Simoncelli carico di falli, e non era facile contro un aversario spensierato, che correva e che non aveva nulla da perdere a dimostrazione che siano un gruppo vero, coeso e puntiamo su un sistema di gioco efficace”.
Ora sotto con Oleggio, formazione che è cresciuta tantissimo e che dopo la prima vittoria di campionato è stata sempre più convincente e consapevole dei propri mezzi.
“Rivali sarà ancora indisponibile, Mladenov  ha recuperato anche se non sarà al meglio e lui è una pedina imporante in fase di impostazione del gioco - dice il coach biancorosso - . Affrontiamo una squadra con la migliore difesa (Rimini ha il migliore attacco, ndr), reduce da tre vittorie, che nell’ultima sfida ha battuto la forte Omegna  e dunque è in fiducia. Ci aspetta partita difficile, noi dovremo difendere con intensità e sfruttare l’arma del contropiede”.
Il veterano Pilotti (40 anni) è l'uomo più rappresentativo della squadra ospite alenata da coach Pastorello e formata in parte da da giovani di talenti e forti fisicamente. Oltre a Pilotti Oda segnalare la solidità dell'ala Giacomelli e l'ala forte Negri.

Ecco il tabellino dell'ultima sfida contro Omegna: Ferrari ne, Giacomelli 9, De Ros 8, Okeke ne, Pilotti 15, Somaschini 3, Romano ne, Ghigo 9, Airaghi 8, Boglio 8, Ielmini 7, Negri 6.

< Articolo precedente Articolo successivo >