Martedý 26 Gennaio00:51:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Conad dona al Cai una carrozzina speciale per le escursioni in montagna dei disabili

La Joelette è stata inventata da una guida alpina francese nel 1987

Attualità Rimini | 14:49 - 18 Dicembre 2020 La Joelette donata dal Conad al Cai sezione di Rimini La Joelette donata dal Conad al Cai sezione di Rimini.


I dirigenti del Conad Superstore "Il Lago" hanno donato alla sezione di Rimini del Cai (Club Alpino Italiano) una Joelette, una specaile carrozzina per accompagnare disabili, progettata per i percorsi accidentali e i sentieri di montagna. La consegna è avvenuta sabato scorso (12 dicembre) in presenza tra gli altri degli esponenti dell'amministrazione comunale e di Mauro Campidelli presidente Cai sezione di Rimini. "Il Conad, impresa di Comunità vicina alle esigenze dei territori, con il suo generoso gesto, ha dato motore alla solidarietà, ha permesso alla nostra associazione di poter aiutare persone in difficoltà e ha dato prova di grande sensibilità comprensione e impegno
sociale
", scrive il Cai di Rimini in una nota. 

La Joelëtte è stata inventata da Joël Claudel guida alpina francese nel 1987, per riuscire a portare in montagna suo nipote Stéphane, malato di miopatia. È una speciale sedia con ruota unica per persone a mobilità ridotta o in situazione di handicap, bambino o adulto, anche se totalmente dipendente, grazie all’aiuto di almeno due accompagnatori. Essa permette di avere un accesso a sentieri di alta e media montagna, anche con percorsi lunghi e impegnativi e consente di praticare escursioni su ogni tipo di strade, sentieri e anche nei boschi. Un po‘ alla volta questo mezzo alternativo sta prendendo piede permettendo anche alle persone con disabilità motoria di partecipare ad escursioni e godere delle meraviglie della montagna. "È questo il sogno e l’obiettivo che il Cai sezione di Rimini si propone: abbattere le barriere per la via della montagna, riuscendo a portare sui sentieri anche chi, nella vita di tutti i giorni, è costretto sulla sedia a rotelle", chiosa la nota.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >