Marted́ 19 Gennaio00:47:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vaccino Covid, verso l’ok prima di Natale: "Prima operatori sanitari poi Rsa e anziani" 

Lo ha detto il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza

Attualità Nazionale | 17:49 - 15 Dicembre 2020 Vaccino anti covid Vaccino anti covid.


Il via libera al vaccino anti-Covid in Europa potrebbe arrivare già prima di Natale. Già partiti nel Regno Unito e gli Usa, " penso sarebbe bello partire almeno insieme a Francia e Germania". Lo ha detto il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, alla conferenza stampa sull'analisi della situazione epidemiologica. "Nella prima fase è previsto che si vaccinino gli operatori sanitari e credo che in questo caso l'adesione sarà più elevata e il problema sarà avere tanto vaccino a disposizione. Oltre a loro verrà vaccinato anche il personale delle Rsa e si inizierà a vaccinare anche la popolazione anziana nelle Rsa. Poi la campagna procederà vaccinando prima gli anziani". Intanto sono ancora sopra quota 100 i contagi in provincia di Rimini, con 105 nuovi positivi. Sei decessi comunicati. È il bollettino di martedì 15 dicembre, così come diffuso dalla Regione, dove nel complesso si contano 1.238 nuovi casi di positività al Covid-19.