Luned́ 18 Gennaio01:24:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sfregiò Gessica Notaro: Cassazione conferma condanna a Tavares

Respinto ricorso dell'imputato, confermati i 15 anni, 5 mesi e 20 giorni di reclusione

Attualità Rimini | 15:07 - 15 Dicembre 2020 Edson Tavares Edson Tavares.

E' stata confermata dalla Cassazione la condanna a 15 anni, cinque mesi e 20 giorni di reclusione per Edson Tavares, l'ex compagno della showgirl riminese Gessica Notaro, accusato di averla perseguitata e sfregiata con l'acido. E' dunque definitivo il verdetto emesso dalla Corte di Appello di Bologna il 15 novembre del 2018. Respinto il ricorso della difesa dell'imputato.

Nel commentare la sentenza, il vicesindaco di Rimini Gloria Lisi invita tutte le donne che hanno subito violenza dal partner o dall'ex compagno, a denunciare, citando le parole di Gessica: "Non tenete quello che state vivendo dentro, parlatene, fatevi aiutare nel denunciare perché capisco che non è semplice". La Lisi evidenzia: "Le donne devono sapere che c'è una rete fatta da istituzioni, forze dell'ordine, centri anti violenza e associazioni in grado di dare loro supporto, ascolto e aiuto". Il consigliere regionale riminese Nadia Rossi evidenzia la forza e la tenacia di Gessica, "un esempio di coraggio per le tante donne vittime di violenza, soprattutto per quelle che non riescono a rompere le catene e liberarsi dai propri aguzzini".

Emma Petitti, presidente assemblea regionale:  "Una sentenza giusta, che restituisce un pizzico di giustizia a Gessica, una donna che non ha mai ceduto, che non si è mai arresa, che all'autocommiserazione ha preferito la reazione".

Si aggiunge l'assessora regionale alle pari opportunità Barbara Lori: “Una sentenza che rende giustizia una volta per tutte a Gessica Notaro, a cui va tutta la mia solidarietà e sostegno. Una vittoria della giustizia e delle vittime della violenza di uomini accecati dall’odio e dalla gelosia, che purtroppo sono ancora tante. Una vicenda umanamente molto triste, ma una decisione giusta che ci deve spronare ad un sempre maggior impegno nel contrasto alla violenza sulle donne e a mettere in campo azioni concrete per fare in modo che non siano mai lasciate sole”.