Sabato 23 Gennaio01:52:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giovani coniugi riminesi beccati con un chilo e mezzo di hashish e 165 grammi di cocaina

Arrestati dai carabinieri per spaccio. Il 6 dicembre la coppia ha lasciato l'abitazione di Rimini al mattino per dirigersi nel ravennate

Cronaca Rimini | 15:14 - 14 Dicembre 2020 Attualmente il marito è in carcere a Forlì, mentre la moglie è agli arresti domiciliari a Rimini Attualmente il marito è in carcere a Forlì, mentre la moglie è agli arresti domiciliari a Rimini.

Due giovani coniugi riminesi sono stati arrestati con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, al termine di un'operazione che ha portato al sequestro di 1.440 grammi di hascisc e 165 grammi di cocaina. E' accaduto domenica 6 dicembre, al primo giorno in cui la regione Emilia Romagna è tornata 'zona gialla', con i trasferimenti consentiti fra i comuni, ma la notizia è stata data soltanto oggi per motivi di indagine. I due, lui 30 anni di origini tunisine e lei 24enne italiana, entrambi incensurati, tre settimane prima erano entrati nel mirino dei carabinieri della Compagnia di Cesenatico, che li avevano notati frequentare delle persone con precedenti penali per traffico di droga, e compiere strani giri a Gatteo a Mare e Savignano sul Rubicone. Il 6 dicembre la coppia ha lasciato l'abitazione di Rimini al mattino per dirigersi nel ravennate. Al loro ritorno i due sono stati seguiti e fermati in autostrada vicino al casello di Cesena Sud da una pattuglia in borghese del nucleo operativo radiomobile di Cesenatico, che ha sequestrato la droga e accompagnato il 30enne e la 24enne in caserma a Cesenatico. Gli arresti sono stati convalidati ed attualmente il marito è in carcere a Forlì, mentre la moglie è agli arresti domiciliari nell'abitazione di Rimini. I dettagli dell'operazione sono stati comunicati oggi dal capitano Flavio Annunziata, comandante della Compagnia di Cesenatico e dal tenente Matteo Alessandrelli comandante del Nucleo operativo radiomobile. La pm che segue il caso è Federica Messina della Procura della Repubblica di Forlì. 

< Articolo precedente Articolo successivo >