Marted́ 19 Gennaio18:15:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tradizione, tante persone in visita a San Giovanni per la Santa Patrona

Iniziato anche l’allestimento dell’albero di Natale con gli addobbi preparati da bambini e ragazzi delle scuole

Attualità San Giovanni in Marignano | 13:57 - 14 Dicembre 2020 Tradizione, tante persone in visita a San Giovanni per la Santa Patrona

Un 13 dicembre baciato dal sole ha accompagnato le persone che hanno voluto approfittare della bella giornata per una visita alla Chiesa di Santa Lucia ed un giro nel centro storico del paese con i negozi eccezionalmente aperti per i regali natalizi.

Presso la chiesa, tenuta aperta da alcuni anni da un gruppo di volontari, era anche possibile ascoltare le sonorità dell’organo ed ammirare lo splendido presepe allestito dai volontari stessi, nonché il quadro dedicato alla Santa.

Alle 14.30, poi, i magici ed instancabili Elfi si sono ritrovati in Piazza Silvagni per addobbare gli alberi di Natale in legno con le pagine preparate dai bambini e ragazzi delle Scuole marignanesi.

Quest’anno non è stato possibile il consueto appuntamento per l’addobbo con i bambini e le famiglie, ma il volontariato non si è comunque fermato ed ha pensato di mandare alle scuole un video messaggio per invitare bambini e famiglie a donare all’albero del centro le proprie pagine preferite dei libri decorate e colorate. Nel giorno di Santa Lucia è iniziato l’addobbo che continuerà anche nelle prossime settimane. Il progetto resta attivo per tutto il periodo natalizio, per cui chi volesse partecipare può fotocopiare la propria pagina preferita, decorarla e consegnarla alla Biblioteca comunale negli orari di apertura.

Hanno fino ad ora aderito al progetto la Scuola Materna Maestre Pie dell’Addolorata, il Nido Comunale Pollicino e l’Istituto Comprensivo Statale, dall’Infanzia alla Scuola Secondaria di primo grado. Il progetto è stato coordinato da RegnodiFuori aps, con la collaborazione di Aps Pro Loco e Scuolinfesta.

“La giornata di ieri, iniziata con la Messa dedicata a Santa Lucia, è stata un’occasione per celebrare e rispettare una tradizione antichissima. Lo dimostrano le persone che hanno deciso di dedicare la domenica ad una visita a San Giovanni e alla nostra Chiesa.

È stata una sorpresa vedere gli Elfi riempire e scaldare la Piazza con i sogni, le sensazioni e i sentimenti portati dalle persone. Il Natale, quest’anno più che mai, è fatto di simboli ed emozioni, per cui ringraziamo tutti coloro che ci aiutano ogni anno a rinnovarli e celebrarli.

Teniamo a sottolineare che anche i Nonni della Casa Residenza hanno avuto il desiderio di condividere questo progetto, donando due poesie scritte da Giorgio Tamagnini, una bella occasione per ritrovare le persone che negli anni hanno fatto dono agli anziani della struttura del loro tempo e della loro presenza. Siamo felici che tante persone si siano sentite coinvolte da questo progetto e abbiano condiviso questa opportunità che, lo ricordiamo è ancora aperta.

In questi giorni, inoltre, abbiamo avuto modo di percepire quanto sia forte e sentita la tradizione dedicata a Santa Lucia, per cui teniamo particolarmente a valorizzarla, anche in vista delle prossime edizioni. Per questo abbiamo pensato, intanto, di ripartire dalle nostre radici e celebrarle con un incontro dedicato: mercoledì 16 dicembre alle ore 18.30 Nicoletta Biondi, autrice del libro “San Giovanni: feste, santi e riti della tradizione” ci racconterà la tradizione di Santa Lucia. L’incontro si svolgerà presso la chiesa di Santa Lucia a porte chiuse e sarà trasmesso in diretta sulla pagina del Comune”.