Luned́ 25 Gennaio19:10:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Morciano è nato il T Mub, museo temporaneo dedicato a Umberto Boccioni

La struttura si sostiene grazie ai contributi dei membri della fondazione: appello a nuove adesioni

Eventi Morciano di Romagna | 11:43 - 14 Dicembre 2020 Giuliano Cardellini Giuliano Cardellini.


Sabato 19 dicembre ore 11 verrà presentato ufficialmente il T MUB, il primo museo dedicato a Umberto Boccioni, in diretta streaming sulla pagina Facebook della fondazione Boccioni. Questo luogo, voluto dall’artista morcianese Giuliano Cardellini, in attesa di quello definitivo che verrà allestito nella casa dei genitori in Piazza Giovanni Paolo II

Cardellini parlerà, tra le altre cose, delle origini romagnole e morcianesi di Boccioni che, ancora, molti non conoscono appieno. Cardellini, che è il direttore del T Mub, sarà coadiuvato da Beatrice Buscaroli (curatrice, autrice di saggi sul Futurismo) di Bologna, direttrice artistica del T Mub. A questo progetto stanno collaborando fattivamente anche Michela Barausse di Vicenza, Francesca Baboni di Reggio Emilia, Luca Rendina di Milano.

Il museo, per sopravvivere, ha bisogno anche di membri che vogliano aderire alla fondazione Umberto Boccioni. «Contiamo sulla partecipazione di tutti per far vivere l’unico Museo al mondo dedicato Boccioni – spiega Cardellini -.Grazie per dare ossigeno ad arte, cultura e bellezza, che illuminano il nostro percorso di vita. Perché ricordate: “Una quercia è sempre una quercia anche se è altra 3 cm”». Il T Mub si finanzia con contributi pubblici e privati, adesioni alla Fondazione e donazioni. Tutti coloro che hanno aderito nel mese di novembre e che aderiranno a dicembre, avranno valida l’iscrizione fino al 31 dicembre 2021 Per info sulle modalità di adesione, si veda COM.68 della Pagina Facebook della Fondazione Boccioni.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >