Domenica 17 Gennaio10:01:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Violentò le nipoti, evade dai domiciliari e fugge all'estero

Condannato in primo e secondo grado, fu arrestato a Rimini 2 anni fa

Cronaca Rimini | 11:01 - 13 Dicembre 2020 L'uomo fu condannato in primo e secondo grado L'uomo fu condannato in primo e secondo grado.

Violentò le nipotine, condannato in primo e secondo grado, ma approfittando degli arresti domiciliari è evaso facendo perdere le sue tracce e ora si pensa sia in Sud America, nel Paese d'origine. Questa la complicata vicenda riportata dalla stampa locale, che già sta destando alcune polemiche negli ambienti giudiziari, di un 70enne che due anni fa fu arrestato dai carabinieri della compagnia di Rimini su richiesta del sostituto procuratore Davide Ercolani, per aver violentato cinque nipoti quando erano poco più che bambine. Proprio dalle vittime sarebbe arrivata l'indiscrezione che l'uomo ora si trovi in Sud America.
L'uomo è stato condannato in primo grado a 8 anni di reclusione, pena confermata in appello. Era ai domiciliari ma è evaso pochi giorni prima che la sentenza d'appello diventasse definitiva.