Domenica 17 Gennaio10:12:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuove telecamere e illuminazione pubblica a Corpolò e Santa Giustina: arrivano i fondi regionali

Finanziato anche il progetto del comune di Bellaria Igea Marina per il recupero della vecchia fornace

Attualità Rimini | 15:23 - 12 Dicembre 2020 Corpolò Corpolò.


Sono due i progetti finanziati dalla regione Emilia, per la provincia di Rimini, nell'ambito degli accordi di programma sicurezza integrata 2020 regionali: al riminese sono pervenuti 246.000 euro sugli oltre 2 milioni stanziati complessivamente.

Il primo progetto finanziato è del comune di Rimini, "Forese al centro", un complessivo intervento di prevenzione integrata che interesserà le località di Corpolò e Santa Giustina. In particolare, è previsto il potenziamento sia del sistema di videosorveglianza comunale che della pubblica illuminazione. Saranno inoltre realizzati interventi di risistemazione del verde e di manutenzione delle attrezzature esistenti nei parchi pubblici. Le misure di prevenzione ambientale saranno accompagnate da azioni volte al coinvolgimento e alla partecipazione dei cittadini nella  progettazione e animazione degli interventi finalizzate al presidio sociale e culturale degli spazi pubblici da recuperare. La regione contribuirà con 144.000 euro (gli altri 46.000 a carico del comune di Rimini). Il secondo progetto finanziato con 102.000 euro (su un totale di 140.000) è del comune di Bellaria Igea Marina: il progetto  "Fornace: la sicurezza tra tradizione e innovazione", un complessivointervento di prevenzione integrata volto alla riappropriazione dell’area della vecchia Fornace attraverso interventi di recupero e riqualificazione, ripristino e riduzione del degrado sociale e ambientale. Si prevedono inoltre azioni di carattere socioculturale, animazione e attività di diffusione di buone pratiche in materia di sicurezza urbana volte a promuovere il presidio sociale e culturale degli spazi pubblici da recuperare.