Marted́ 19 Gennaio00:15:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: l'ultimo saluto ad Alessandro Sebastiani nel piazzale della 'sua' Salcavi

Un momento di partecipazione all'esterno dell'azienda che l'imprenditore aveva fondato nel 1980

Attualità Novafeltria | 14:18 - 12 Dicembre 2020 Nel riquadro Alessandro Salcavi Nel riquadro Alessandro Salcavi.


Ieri (venerdì 11 dicembre), nella chiesa parrocchiale di Novafeltria, è stato celebrato il funerale di Alessandro Sebastiani, fondatore e storico patron del Gruppo Salcavi Industrie, azienda produttrice di cavi elettrici che occupa 140 dipendenti della zona, deceduto lunedì 7 dicembre, all'età di 79 anni. Il funerale è stato molto partecipato, un centinaio di persone all'interno della Chiesa (in base alla limitazioni per prevenire contagi da nuovo coronavirus) e altrettante nel piazzale esterno. Tuttavia c'è stato un altro momento di forte partecipazione emotiva. Il corteo funebre ha fatto tappa alla Salcavi, a Campiano di Talamello, fermandosi nel piazzale: qui, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, si sono radunati dipendenti e amici di Sebastiani, per un momento di raccoglimento. Un segno di gratitudine per un uomo che ha creato un'azienda in Alta Valmarecchia, nel 1980, trasformandola in una delle principali realtà economiche della zona, e che tutti i dipendenti ricordano con affetto, per la sua umanità e per aver saputo valorizzare l'impegno di ogni singolo lavoratore. La vedova dell'imprenditore, Maria, i figli Daniele e Monica ringraziano sentitamente tutte le persone che, pur con le limitazioni imposte dalle normative anti Covid, hanno partecipato al funerale e quelle che hanno inviato messaggi d'affetto alla famiglia Sebastiani.