Mercoledý 20 Gennaio05:38:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano: antenna davanti al castello, consiglieri regionali chiedono dimissioni sindaco

Nadia Rossi e Silvia Piccinini all'attacco: "Uno scempio di cui la giunta è responsabile"

Attualità Coriano | 12:56 - 12 Dicembre 2020 Il sindaco di Coriano Domenica Spinelli Il sindaco di Coriano Domenica Spinelli.

Silvia Piccinini e Nadia Rossi, consiglieri regionali rispettivamente del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico, attaccano la giunta Spinelli per la vicenda dell'antenna di telefonia installata davanti al castello di Coriano, definendo la situazione "uno scempio che ha chiari responsabili, il sindaco Domenica Spinelli e il vice Ugolini" e invitandoli a presentare le dimissioni. Nel dettaglio, l'amministrazione comunale di Coriano è accusata di aver "preso in giro i cittadini prospettando collocazioni alternative che non si sono mai concretizzate". I due consiglieri evidenziano di aver in più di un'occasione protestato contro la decisione di installare l'antenna in quella posizione, suggerendo di trovare un'altra collocazione: "Dietro a quella che si è rivelata essere una falsa predisposizione al dialogo con chi protestava contro l'installazione dell'antenna davanti al Castello, evidentemente la sindaca nascondeva il preciso intento di lasciare tutto com'era – aggiungono Silvia Piccinini e Nadia Rossi – Un atteggiamento che sta continuando anche in questi giorni con dichiarazioni non veritiere e continui attacchi a chi ha dovuto scoprire solo attraverso l'arrivo degli operai che l'antenna sarebbe stata definitivamente montata in quel luogo".