Sabato 23 Gennaio03:36:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un presidio in ricordo di Arianna, la giovane morta nell'incendio del residence

Lo organizzano Casa Madiba, Adl Cobas e "Non una di meno"

Attualità Rimini | 12:29 - 12 Dicembre 2020 Nel riquadro Arianna Tetta Nel riquadro Arianna Tetta.


Domenica 13 dicembre, alle 15, in piazza Cavour si terrà un presidio di Casa Madiba, Adl Cobas e "Non una di meno" in memoria di Arianna, la 37enne di Melfi che ha perso la vita in un incendio scoppiato nel suo appartamento di residence. Adl Cobas, in una nota, aveva preso Arianna come esempio di giovane precario costretto a lasciare la propria terra per trovare lavoro e a vivere in un residence perché impossibilitato a pagare l'affitto di un appartamento. Adl Cobas, assieme a Casa Madiba e "Non una di meno", rilancia le proprie richieste alle istituzioni: un salario minimo, una casa per tutti, investimenti seri nelle politiche abitative, recuperando il patrimonio sfitto del paese, l'utilizzo dei fondi del recovery fund per investimenti  nelle scuole pubbliche e nelle università, nella ricerca, nella sanità, nell'edilizia popolare, "in quella sommatoria di aspetti che ha portato una lavoratrice precaria di 37 anni a morire in un incendio nel 2020 in un monolocale a Rimini".  

 

< Articolo precedente Articolo successivo >