Domenica 24 Gennaio09:06:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

I Musei della città in diretta: un viaggio virtuale alla scoperta dei capolavori d’arte

Un viaggio nel tempo e nell’arte che porterà in diretta alla scoperta della Rimini del III secolo

Eventi Rimini | 13:11 - 11 Dicembre 2020 Rimini Musei Rimini Musei.

Cinque dirette live in streaming dai siti museali della città alla scoperta dei capolavori d’arte, 2 conferenze on line sulla valorizzazione del dialetto all’insegna delle topografie felliniane, 2 virtual tour a 360 gradi. Un viaggio nel tempo e nell’arte che porterà in diretta alla scoperta della Rimini del III secolo con i resti della domus del chirurgo, degli artisti del Trecento riminese influenzati da Giotto e dai cromatismi bizantini e della Rimini rinascimentale con le opere del Ghirlandaio, fino all’arte contemporanea di Vanessa Beecroft in dialogo con le stelle del mare di Giovanni Iudice. In diretta live sui canali social di ‘Rimini Musei’ l’arte arriva direttamente a casa: sabato 19 dicembre alle ore 18, in diretta dal Museo della città, la guida e storica dell’arte Michela Cesarini presenta la pala ex voto di epoca malatestiana, opera del Ghirlandaio; sabato 26 dicembre, sempre alle ore 18, in diretta dal Part, Ilaria Balena presenta l'opera di Vanessa Beecroft, forse l'opera più rappresentativa del museo, in dialogo con l’opera di Giovanni Iudice; domenica 27 dicembre, alle ore 18, l’artista Vittorio D’Augusta presenta un allestimento inedito dall'Ala moderna del Museo della città, nell’ambito del Mese della Fotografia; sabato 2 gennaio lo storico dell'arte Alessandro Giovanardi presenta il Giudizio Universale, il maestoso affresco della scuola del 300 riminese attualmente ospitato nella Sala dell'Arengo, all’interno del Palazzi d’arte Part; mercoledì 6 gennaio ore 18 la storica dell’arte Monia Magalotti chiuderà il programma dal sito archeologico della domus del chirurgo.

Due passeggiate attraverso la topografia felliniana saranno protagoniste di 2 conferenze in streaming sulla valorizzazione del dialetto a cura di Fabio Bruschi nell’ambito di “Lingue di confine 2020”: venerdì 11 dicembre alle ore 17,30 Davide Bagnaresi ci parlerà de Le case dei Fellini a Rimini; venerdì 18 dicembre, sempre alle ore 17,30, Gianfranco Miro Gori ci condurrà attraverso I luoghi di "Amarcord" e non solo.

Inoltre, nel mese di dicembre, in collaborazione con il laboratorio aperto, i luoghi della cultura che l'emergenza sanitaria ha visto chiusi dal 3 novembre scorso, saranno protagonisti attraverso virtual tour a 360 gradi delle grandi opere d'arte e dei musei che la città ospita. Si partirà con visite guidate virtuali alla mostra "Il ritorno della Madonna Diotallevi", con l'opera di Raffaello ospitata nel Museo della città fino al 10 gennaio e al nuovo Museo d'arte moderna e contemporanea, il Part, inaugurato il 24 settembre scorso nei restaurati Palazzi del Podestà e dell'Arengo.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >