Martedý 19 Gennaio13:11:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Natale a Riccione, sondaggio flop: solo 24 alberghi su 121 hanno scelto di aprire

Altri 10 incerti. L'indagine di Federalberghi: 87 sono già sicuri di tenere chiuso

Attualità Riccione | 12:18 - 11 Dicembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Per chi ha scelto di muoversi per le vacanze natalizie, i conti non dovrà farli soltanto con le limitazioni agli spostamenti, ma anche sulle strutture ricettive dove alloggiare per la notte.
A Riccione ad esempio su 121 soci di Federalberghi Riccione che hanno risposto al sondaggio proposto dall'osservatorio Montanari sui servizi natalizi, solo 24 albergatori sono certi di aprire (il 19 per cento), 10 sono ancora incerti mentre 87 non apriranno affatto. L'anno scorso nello stesso periodo sono stati aperti 150 tra alberghi e Rta. Dall'analisi delle stelle si nota che l'offerta sarà maggiore dei 4/5 stelle (13), a seguire i 3 stelle (10) e solo un 2 stelle.

Gli hotel aperti proporranno al 56 per cento pensione completa, 40 mezza pensione e 4 b&b. La chiusura serale dei ristoranti costringe molti alla riapertura delle cucine. La domanda conclusiva chiedeva il calo di fatturato della propria attività rispetto al 2019: ad oggi la media dichiarata è del -45 per cento, di poco sotto a quella certifi cata dall'Istat, -52 per cento del settore alberghiero nei primi 9 mesi del 2020.

"La ricerca ci restituisce tutto sommato un risultato positivo per la città", afferma Claudio Montanari responsabile dell'osservatorio turistico, "considerando la difficoltà contingente del settore turismo che affronta oggi un momento drammatico, e comparato con altre città, Riccione dimostra di saper stare sul mercato nonostante l'incertezza e un quadro normativo sempre più sfavorevole, con un classe di imprenditori pronti a rischiare e a cogliere l'onda appena le condizioni lo consentiranno".