Domenica 17 Gennaio04:30:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Palestra on demand con la nuova piattaforma "InfoeRReTraining"

Un luogo sicuro dove caricare videocorsi per potersi allenare comodamente da casa, in attesa della riapertura dei centri fitness

Attualità Nazionale | 13:59 - 10 Dicembre 2020 I titolari di InfoeRRe I titolari di InfoeRRe.


L’agenzia informatica InfoeRRe, nata nel 2007 a Modena e specializzata in sicurezza informatica aziendale, ha realizzato e attivato il servizio "InfoeRRe.Training – il tuo fitness online", la piattaforma web che permette a palestre, strutture sportive, personal trainer, istruttori di discipline olistiche di fare seguire agli iscritti, atleti e allievi, i propri corsi on demand tramite tecnologia web.
Per ogni palestra o struttura sportiva viene realizzato un portale web personalizzato, per il quale sono forniti una credenziale amministrativa e un pacchetto iniziale di credenziali per i propri iscritti.

La palestra o la struttura sportiva, una volta registrati la lezione o i corsi, potrà caricarli autonomamente sul portale web, dando la possibilità agli atleti iscritti, tramite le credenziali, di poterli seguire in totale sicurezza, in modalità webinar e in modalità e-learning 24 ore su
24. Sono, inoltre, previste soluzioni personalizzate in base alle varie singole esigenze.

L'intento non è evidentemente quello di allontanare le persone dalle palestre o dalle strutture sportive, ma di far mantenere il contatto con i propri allievi, di poter far continuare le persone ad allenarsi e a praticare attività fisica, ovunque si trovino e a qualunque ora, senza quindi limiti di spazio e tempo, ma in modo sicuro. «Tutti noi abbiamo la consapevolezza di quanto l’attività fisica e il contatto con gli altri siano importanti in generale e in particolar modo in questo periodo, anche se in modalità virtuale – precisa Roberto Cavaliere, socio dell’agenzia – Vorremmo che questo servizio sia visto come un servizio aggiuntivo a quello erogato in palestra, un servizio che dia la possibilità di raggiungere più persone e più utenti. Stiamo, inoltre, creando un vero e proprio Network di professionisti e attività del settore fitness, in modo da poter contribuire tutti insieme a superare questo momento».