Marted́ 26 Gennaio09:53:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il grande cinema direttamente a casa, resta accesa la sala virtuale del Tiberio di Rimini

Con l'iniziativa #iorestoinsala film nuovi e vecchi cult da gustarsi direttamente dal divano di casa

Eventi Rimini | 12:10 - 09 Dicembre 2020 Il grande cinema direttamente a casa, resta accesa la sala virtuale del Tiberio di Rimini


Prosegue con successo anche per il cinema Tiberio di Rimini l’iniziativa #Iorestoinsala, il circuito di cinema di qualità da godersi in una sala virtuale, cui hanno aderito oltre 40 cinema indipendenti italiani. Il Tiberio non può così continuare a proporre titoli d’interesse, per un progetto volto a sostenere l’opera d’arte e la filiera cinematografica, dall’autore, alla distribuzione sino al piccolo cinema di quartiere, riconoscendo in quest’ultimo l’autonomia della programmazione nonché parte dell’incasso.

La programmazione della settimana propone nuovamente fino al 15 dicembre in prima visione "The Specials – Fuori dal Comune", il nuovo film di Oliver Nakache e Eric Toledano, già responsabili dei grandi successi di “Quasi amici” e “C’est la vie”, interpretato da Vincent Cassel e dedicato all’esperienza di due educatori che si occupano di bambini autistici. Proseguono poi fino al 15 dicembre le repliche di "Sei minuti a mezzanotte", thriller spionistico di Andy Goddard con Judi Dench e Eddie Izzard, ambientato nel 1939 in un collegio femminile britannico che ospita ragazze tedesche dell’alto ceto nazista per imparare l’inglese poco prima dell’inizio della guerra. Nella programmazione della sala virtuale si inseriscono anche, sempre fino al 15 dicembre, "Quando eravamo fratelli" di Jeremiah Zagar, il racconto di tre fratelli portoricani che vivono in una zona arretrata degli Stati Uniti chiamata Utica, alla ricerca di una loro autonomia per distaccarsi da genitori problematici e, per tutta la famiglia, Dililì a Parigi, il bellissimo film d’animazione di Michel Ocelot, noto al grande pubblico per i cartoni animati dedicati al personaggio di Kirikù e la fiaba “Azur e Asmar”, questa volta impegnato a raccontare la Parigi della Belle Époque, vista attraverso gli occhi di una bambina canaca, appena arrivata nella capitale francese, pronta a vivere emozionanti avventure e incontrare personaggi straordinari.

Per accedere alle proiezioni (biglietti da 3 a 7,9 euro a seconda delle tipologie di film) occorre registrarsi ed acquistare il biglietto su LiveTicket, scegliendo il film e il giorno di proiezione. Completato l’acquisto su LiveTicket lo spettatore riceverà due mail, una relativa alla fattura d’acquisto e la seconda con il link per accedere alla Sala Virtuale.

Dopo l’acquisto del biglietto ci sono 30 giorni di tempo per effettuare il primo collegamento, successivamente il film sarà disponibile per la visione entro 48 ore dal primo collegamento, con la possibilità di interrompere la visione e riprenderla entro il termine stabilito, o rivedere il film.
Il primo acquisto on line da diritto ad un biglietto omaggio per il Cinema Tiberio da utilizzare alla riapertura della sala.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >