Domenica 17 Gennaio00:28:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Solidarietà alimentare urgente a Cattolica, domande aperte fino all'11 dicembre

Si tratta di fondi statali che vengono girati dai Comuni alle famiglie più in difficoltà per l'emergenza Covid

Attualità Cattolica | 11:12 - 09 Dicembre 2020 Il Comune di Cattolica (foto di repertorio) Il Comune di Cattolica (foto di repertorio).


Con il decreto governativo "ristori ter" è stato istituito un fondo di solidarietà alimentare a disposizione dei Comuni da erogare alle famiglie che si trovano in uno stato di disagio socio-economico a causa dell’emergenza Covid-19 e che si trovano temporaneamente impossibilitati a soddisfare le primarie esigenze di vita, anche a seguito delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in corso. L'assessore ai servizi sociali del Comune di Cattolica Daniele Cerri ha già attivato i servizi competenti per fare in modo di erogare buoni spesa alle famiglie in difficoltà nel più breve tempo possibile, e comunque prima delle feste matalizie.

L'avviso pubblico è già consultabile e specifica i requisiti per l'accesso ai contributi, le procedure di presentazione della richiesta e le modalità di erogazione e utilizzo dei contributi. Sarà possibile presentare domanda ancora fino a venerdì 11 dicembre.

Coloro che presenteranno richiesta riceveranno riscontro con SMS in merito all'erogazione di contributi. Il contributo verrà erogato agli aventi diritto mediante accredito delle risorse, a favore degli aventi diritto, su tessera sanitaria e potrà essere utilizzato per l'acquisto di beni di prima necessità (prodotti igienici e alimenti per bambini e neonati, prodotti alimentari a lunga conservazione, freschi, preparati da banco, congelati/surgelati escluse bevande alcooliche e superalcoliche, prodotti per l'igiene personale e la pulizia della casa esclusi cosmetici e generi di maquillage, prodotti parafarmaceutici e farmaceutici esclusi prodotti integratori per incremento delle prestazioni sportive).

La tessera sanitaria potrà essere utilizzata immediatamente come un bancomat, per acquistare beni di prima necessità presso gli esercenti aderenti al circuito “DAY Welfare” descritti in allegato (informazioni all’utenza, numero verde: 800 004 191 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17,30 con orario continuato).

“Siamo consapevoli – aveva spiegato  Cerri - delle crescenti difficoltà economica delle famiglie di Cattolica in questa seconda ondata dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. L'obiettivo dell'Amministrazione è garantire a tutti i concittadini e a tutte le famiglie di poter affrontare con un po’ di serenità questa complessa fase, disponendo di risorse per l'acquisto dei beni di prima necessità prima del Natale".