Marted́ 19 Gennaio18:09:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Holding, al comune risorse per 2,6 milioni di euro nel 2021

Lo comunica l'amministrazione comunale. Per il 2022 e il 2023 previste risorse per 1,6 milioni

Attualità Rimini | 14:04 - 16 Dicembre 2020 Palazzo Garampi, sede del Comune di Rimini Palazzo Garampi, sede del Comune di Rimini.


Il consiglio comunale di Rimini ieri (martedì 15 dicembre) ha approvato la proposta di modifica del bilancio di previsione 2020 e il bilancio di previsione 2021-2023 di Rimini Holding, la società in house del Comune a cui afferiscono le più importanti partecipazioni societarie dirette o indirette dell'ente.  

"Il bilancio 2021-2023 di Rimini Holding presenta ancora una volta risultati economici previsionali positivi di circa 2,8 milioni di euro nel 2021, di circa 3 milioni di euro nel 2022 e 2,5 milioni nel 2023, con previsione di distribuzione di risorse al Comune per 2,6 milioni di euro nel 2021 e 800mila euro in ciascuno degli anni 2022 e 2023", spiega l'amministrazione comunale di Rimini. Il devito è sceso a 845.000 euro nel 2020, l'obiettivo è la sua estinzione in due anni e mezzo.  "Il bilancio di previsione 2021-2023 prevede di proseguire l'obiettivo nell'attuazione del piano di razionalizzazione per le partecipazioni indirette possedute dal Comune attraverso la holding", prosegue l'amministrazione comunale.  

Per ciò che concerne il bilancio di previsione 2020 di Rimini Holding, è stato anch'esso oggetto di modifica, con la previsione di distribuzione al socio unico Comune di Rimini di ulteriori dividendi per 2,6 milioni di euro in aggiunta all'importo di 4,6 milioni di euro già previsto ed erogato per il 2020, per una distribuzione complessiva di 7,2 milioni di euro di riserve per l'anno in corso.