Luned́ 18 Gennaio01:53:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Babbo Natale al tempo del Covid: Scout di Rimini si travestono per portare dolci e regali

L'iniziativa del Gruppo Scout Rimini 5 per non togliere la magia della festa ai bambini

Attualità Rimini | 07:18 - 08 Dicembre 2020 Babbo Natale nelle case dei riminesi, foto di repertorio Babbo Natale nelle case dei riminesi, foto di repertorio.


Dal 1990 i ragazzi e le ragazze del Gruppo Scout Rimini 5 indossano i panni di Babbo Natale e degli Elfi per portare nelle case dei riminesi la magia del Natale. L'iniziativa "Babbo Natale a casa tua" torna per il trentesimo anno (Qui i dettagli) e non si arresta in tempi di emergenza Covid. Purtroppo Babbo Natale e i suoi elfi non potranno entrare in casa, si fermeranno nel giardino o fuori dal portone. Tuttavia saranno  pronti anche quest'anno, il giorno della vigilia, a portare sorrisi e felicità con il loro grande sacco colmo di regali e di dolciumi, a maggior ragione in questi mesi particolarmente difficili. Per partecipare all'iniziativa, a offerta libera, le famiglie possono contattare il gruppo Scout Rimini 5 e accordarsi per il ritiro del regalo. Gli scout torneranno il giorno della vigilia per consegnare i doni alle bambine e ai bambini. Non arriveranno con la slitta, ma con mezzi motorizzati, alla cui guida ci saranno...le renne. La bella iniziativa dal 1990 è organizzata per permettere al gruppo Scout Rimini 5 di raccogliere fondi per la propria attività. Un'iniziativa in crescita costante: nel 2019 infatti vi ha aderito una sessantina di famiglia. Fu "superlavoro" per i cinque Babbo Natale entrati in azione: "Abbiamo iniziato alle 16 e abbiamo terminato dopo la mezzanotte", raccontano gli scout, felici e trepidanti di poter tornare a vestire i panni di Santa Claus e di regalare un momento di serenità ai bimbi e alle loro famiglie.