Lunedý 25 Gennaio20:38:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Promuovere il territorio via escursioni: Bruschi e Osanna spiegano Valmatrek

Sono i protagonisti del nuovo racconto della rubrica "Storie e Vite di Poggio Torriana"

Turismo Poggio Torriana | 11:03 - 04 Dicembre 2020 Alberto Bruschi e Matteo Osanna di Valmatrek Alberto Bruschi e Matteo Osanna di Valmatrek.

Promuovere e valorizzare il territorio con escursioni: è la storia di Valmatrek, che è anche quella di Alberto Bruschi e Matteo Osanna raccontata nel nuovo capitolo della rubrica "Storie e vite di Poggio Torriana. Bruschi ha fondato Valmatrek assieme al suo storico amico e concittadino con il quale condivide anche le stesse passioni ovvero la valorizzazione del territorio, la fotografia e le escursioni in montagna. Dopo aver ottenuto le abilitazioni come guide ambientali escursionistiche e accompagnatori turistici con il patentino regionale, i due giovani bernesi hanno iniziato a coinvolgere sempre più persone interessate al mondo dell’escursionismo.

In due anni Valmatrek è cresciuta ed è divenuta un’associazione di tutto rilievo: oltre ad organizzare le escursioni domenicali nel territorio locale collabora con operatori turistici e organizza anche viaggi di più giorni in nord Italia e all’estero (Slovenia, Nepal e Lapponia) coinvolgendo un maggior numero di partecipanti e rendendoli consapevoli della grande bellezza del territorio che li circonda. La loro storia è pubblicata nella pagina dedicata del sito web comunale.

L'assessora ai Giovani Francesca Macchitella spiega: "Ho avuto modo di conoscere Alberto come relatore nell'ambito del festival della Cultura tecnica in una tavola rotonda sul tema della resilienza. Mi hanno colpito la sua curiosità ed il suo entusiasmo, ma anche la sua competenza ed esperienza nel lavoro nonché la grande passione per la natura. Credo che Valmatrek sia, tra le cose, anche un serio progetto di divulgazione di uno stile di vita sano e sostenibile e di un saper stare all'aria aperta nel rispetto dell'ambiente, creando occasioni di aggregazione e socializzazione per giovani e famiglie. Ringrazio Alberto e Matteo per il loro impegno nel promuovere la Valmarecchia, con l'auspicio di poter tornare a viaggiare alla scoperta di luoghi distanti, oggi è più che mai importante valorizzare il luogo in cui viviamo".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >