Luned́ 25 Gennaio17:46:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Totem pubblicitari: come sfruttarli al meglio

I vecchi cartelloni pubblicitari hanno cambiato faccia

Attualità Nazionale | 07:37 - 07 Dicembre 2020 Un totem aziendale luminoso Un totem aziendale luminoso.

Nel corso degli anni il mondo della pubblicità sul territorio, quella svolta con immagini da utilizzare su pareti o supporti, è molto cambiato. L’attenzione che le persone prestano ai messaggi pubblicitari è infatti minore rispetto ad alcuni decenni orsono: l’esposizione a immagini di ogni tipologia, soprattutto tramite i dispositivi elettronici, ha aumentato le aspettative e ridotto il tempo che si trascorre lasciando lo sguardo vagare nello spazio. Il risultato è già tangibile, anche se molti non se ne sono resi sufficientemente conto. I vecchi cartelloni pubblicitari hanno cambiato faccia; da un lato si usano sempre più le nuove tecnologie, dall’altro lato si prediligono forme pubblicitarie più visibili, anche se meno ampie. Un buon esempio è quello dato dai totem pubblicitari.

Cos’è un totem pubblicitario
Si chiama Totem pubblicitario un supporto, che si sviluppa in verticale, con immagini accattivanti di un prodotto, di uno spot pubblicitario, di un negozio. Li si vede spesso all’interno di stand fieristici di ogni genere; sono però sempre più utilizzati anche dai piccoli negozi, ad esempio lungo le strade pedonali o nei centri commerciali. Il totem può essere di vari materiali, ad esempio in carta o tessuto; sono però disponibili anche aziende che si occupano della realizzazione di totem aziendali per esterni luminosi, in materiali compositi, con pannelli a LED.

Quando si usano i totem aziendali
L’uso di questo tipo di strumento pubblicitario è il più vario possibile, soprattutto all’interno dei centri abitati. Li vediamo di fronte ai piccoli negozi, così come all’esterno di centri commerciali e show room di grandi dimensioni, a volte anche a bordo strada. Sono presenti poi all’interno dei centri commerciali e, in alcuni casi, anche negli stessi spazi di vendita, nei negozi veri e propri. L’utilizzo che se ne può fare è ampio a piacere dell’utilizzatore. Nel senso che il messaggio che si può posizionare sul totem aziendale è di vario genere; ci sono negozi che sfruttano questo tipo di strumento quasi esclusivamente per le promozioni del giorno, ma anche chi vi pubblica veri e propri spot pubblicitari, in loop per l’intera giornata.

All’esterno o all’interno
Ovviamente l’utilizzo di un totem aziendale all’interno o all’esterno è una discriminante importante, che porta a cambiare materiali, dimensioni, specifiche. Oggi vi sono aziende in grado di realizzare pannelli a LED per esterni, posizionati su totem che non temono le intemperie, neppure la neve o il vento forte. In pratica sono dei veri e propri monitor, gestiti da remoto, che permettono di trasmettere le immagini che si preferiscono, senza limitazioni. Ci sono poi totem da esterni in materiale plastico, in tessuto con stampa ad alta definizione, in vetro. La scelta del materiale dipende da una serie di fattori, eventi atmosferici a parte. Molto dipende anche dalla cifra che si è pronti ad investire nel totem aziendale, ma anche dalla location in cui disporlo.

Come si prepara un totem aziendale da esterno
Il primo passo per la predisposizione di un totem aziendale da esterno consiste nel rivolgersi ad un’azienda specializzata in questo genere di prodotti. Non si improvvisano infatti le competenze necessarie per la produzione di un totem aziendale. Si deve anche considerare che alcune aziende che producono questo genere di strumenti pubblicitari offre anche una vasta gamma di altre modalità di comunicazione. Inoltre alcune forniscono anche un team di esperti in marketing; non stiamo quindi parlando esclusivamente della preparazione del supporto, ma anche della preparazione del messaggio da utilizzare sul totem per esterni. Il modo migliore per utilizzare questi totem è quello di inserirli all’interno di un più ampio progetto di marketing, del quale rappresenteranno solo una piccola parte.

< Articolo precedente Articolo successivo >