Domenica 17 Gennaio04:39:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Natale Riccione, "Chiringuito sulla spiaggia e area relax in attesa di tornare in zona gialla"

Nonostante la pandemia, la giovane titolare dei bagni 80-81 dispensa ottimismo

Attualità Riccione | 15:37 - 30 Novembre 2020 Il bagno 81-82 e la titolare Meghann Il bagno 81-82 e la titolare Meghann.


Gli operatori riccionesi sono pronti a ripartire non appena il territorio tornerà in zona gialla. L'esempio è quello di Meghann, giovane titolare degli stabilimenti balneari 80-81. "Luci accese e se le disposizioni lo permetteranno, noi avremo il chiringuito aperto", conferma la giovane imprenditrice nata in Belgio, che da 5 anni gestisce la spiaggia a Riccione e come ogni anno ha deciso di lasciarla attrezzata per l'elioterapia e iodio-terapia, oltre che lasciare aperto il chiringuito per le colazioni e gli aperitivi. 

"Lo spazio non manca, quindi il distanziamento  è assicurato - dice - noi siamo solo all'aperto. E' il Mare d'Inverno, un prodotto tipicamente di Riccione. Se torniamo zona gialla, noi siamo pronti a partire con le colazioni e rimaniamo aperti almeno fino alle 17. Lo sappiamo sarà un Natale diverse, quest'anno i parenti dal Belgio non arriveranno, anche se è tutto così incerto, noi non abbiamo rinunciato alle luci, aspettiamo solo di aprire".

Alessandro del bagno 65 aggiunge: "A Riccione si può fare il bagno al mare anche in inverno, questo è certo. Idromassaggio, centro estetico, centro relax, due vasche idro a 37 gradi che sulla terrazza in spiaggia guardano il mare. Il bagni si fa tra congiunti, due persone magari sorseggiando un drink". Le sessioni sono di 20 minuti e si devono prenotare prima. "Abbiamo gli addobbi natalizi e le luci, con il simbolo di Riccione Christmas, la stessa. Tutti i bagnini accenderanno le luci, e la nostra costa riccionese sarà un unico spettacolo lucente".