Giovedý 28 Gennaio15:34:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il riminese Alessandro Giudici premiato con l’Asfor award come miglior prof under 40

Da anni vive e insegna a Londra. Il premio in memoria di Gianluca Spina

Attualità Rimini | 08:47 - 27 Novembre 2020 Alessandro Giudici (foto da Twitter) Alessandro Giudici (foto da Twitter).


Il riminese Alessandro Giudici, senior Lecturer in strategy e direttore del modular executive Mba alla Business school (Cass), dell'università di Londra è il vincitore della quarta edizione dell’Asfor award come miglior docente under 40, in memoria di Gianluca Spina.

Il premio, istituito come riconoscimento dell’eccellenza nel campo della management education in ambito internazionale, viene assegnato a giovani docenti e ricercatori a che abbiano saputo valorizzare il patrimonio culturale italiano e il DNA del nostro Paese lavorando all’estero. Giudici è stato selezionato per l’eccellenza e la completezza del suo profilo sia rispetto alle attività di ricerca che alle attività di didattica, oltre che per l’impatto sociale della sua ricerca. Egli infatti coniuga una ricerca di eccellenza sui temi dell'innovazione negli ecosistemi imprenditoriali (quali organizzazioni intermedie pro sociali come incubatori, acceletarori, associazioni di venture capital, agenzie governative, centri di innovazione aziendale), con particolare attenzione all’innovazione sociale, con una didattica di elevata qualità tenuta a diversi livelli di insegnamento, dal Bachelor al dottorato di ricerca e agli Mba.

Nell’ambito di una carriera svolta a livello internazionale ha mantenuto un forte legame con l’Italia, intrattenendo collaborazioni di ricerca con diversi centri di eccellenza nazionali sull’innovazione sociale”, si legge nelle motivazioni del premio. L’eccellenza del profilo è stata riconosciuta da diversi premi, tra cui l’inclusione nel 2020 nella classifica dei Best 40 Under 40 Business School Professor di Poets & Quants. Ha mostrato anche una particolare passione per i temi dell’impatto e dell’innovazione sociale e per i contesti di ricerca nell'Africa subsahariana.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >