Lunedý 18 Gennaio12:13:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spesa a domicilio: il Rimini Rugby aiuta le persone in isolamento per il Covid

"Operativi anche per portare farmaci e cose di necessità primaria", spiega il dirigente Alpio Meneghetti

Attualità Rimini | 16:08 - 26 Novembre 2020 Rocco Benedetto (vice presidente) e Paolo Rambladi (presidente) con l'assessore Brasini e il sindaco Gnassi Rocco Benedetto (vice presidente) e Paolo Rambladi (presidente) con l'assessore Brasini e il sindaco Gnassi.


«Dare sostegno al compagno è l'unico modo per arrivare alla meta». Così Alpio Menghetti, dirigente del Rimini Rugby, commenta l'iniziativa lanciata dalla società riminese: i ragazzi della squadra maschile e le "Pellerossa" della squadra femminile si mettono a disposizione della cittadinanza, per aiutare le persone e le famiglie che siano in isolamento causa Covid e abbiano bisogno di qualcuno che consegni la spesa, farmaci o qualsiasi altra cosa di necessità primaria. «Abbiamo cercato di dare sempre il nostro contributo, cercando di spenderci al meglio in attività di carattere sociale: adesso abbiamo pensato di organizzarci per la consegna a favore di chi è impossibilitato a uscire di casa», spiega Menghetti. I numeri da contattare sono il 333 7412261 e lo 338 8557256. I dirigenti del Rimini Rugby invitano le persone in difficoltà a non avere timore di contattare questi numeri e di chiedere aiuto. Ovviamente gli atleti adotteranno tutte le precauzioni per evitare contatti con le persone in isolamento.