Giovedý 21 Gennaio14:47:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Grande occasione per Rimini, il progetto Parco del Mare partecipa a 'Italia city branding'

Il bando finanzia la progettazione definitiva ed esecutiva di investimenti pubblici realizzabili in tempi rapidi

Attualità Rimini | 15:25 - 26 Novembre 2020 Rendering Parco del Mare Rendering Parco del Mare.

Il Comune di Rimini ha candidato il progetto del Parco del Mare al bando Italia City Branding 2020, un avviso pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che selezionerà venti città pilota in Italia per elaborare e attuare un piano di investimenti. Il bando finanzia la progettazione definitiva ed esecutiva di investimenti pubblici realizzabili in tempi rapidi, prevede un meccanismo premiale per progetti cantierabili con un impatto economico e sociale positivo e ha come obiettivo finale quello di sostenere gli interventi che accrescano l’attrattività dei territori, valorizzando gli aspetti identitari del tessuto produttivo, culturale e sociale delle città beneficiarie. Un profilo in cui rientra il progetto del Parco del Mare, l’opera che ha come obiettivo la rigenerazione dell’intera fascia dei lungomari nord e sud attraverso una rinaturalizzazione del paesaggio, liberando il waterfront dalla presenza delle auto e arricchendolo di verde e nuove funzioni. Il Comune di Rimini ha candidato al bando la progettazione definitiva/esecutiva dei tratti 4-5-6-7-9 del “Parco del Mare - Lungomare Sud”, per il quale si è stato richiesto un finanziamento di circa un milione di euro, con compartecipazione del Comune di Rimini per il 10% (circa 111mila euro). Lavori in continuità con l’opera pubblica dei tratti 1 e 8 (Lungomare Tintori e Lungomare Spadazzi) già avviati nel 2019 e in fase di completamento e tratti di opera pubblica 2 e 3, già finanziati e i cui cantieri saranno avviati nel 2021. 
“L’amministrazione comunale prosegue con l’obiettivo di dare completamento al Parco del Mare sud –commenta l’assessore alla pianificazione del territorio Roberta Frisoni -e prova ad intercettare importanti finanziamenti destinati alla progettazione di interventi che contribuiscano a valorizzare le città capoluogo di provincia del nostro Paese. Crediamo che la progettualità del Parco del Mare, tra le diverse in campo nel nostro Comune, possa interpretare al meglio le finalità e obiettivi del bando lanciato dalla Presidenza del Consiglio”.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >