Luned́ 18 Gennaio23:31:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Paga 1950 euro di caparra per l'affitto della casa, ma è una truffa

Denunciata una 29enne riminese, aveva incassato denaro a titolo di garanzia

Cronaca Novafeltria | 11:49 - 26 Novembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Una 29enne residente nel riminese è stata denunciata per truffa aggravata, al termine di attività di indagine svolta dai Carabinieri di Novafeltria.

Sono stati i carabinieri della Stazione di Villa Verucchio nei mesi scorsi a ricevere denuncia da parte di un 30enne del luogo, caduto in una truffa dell'appartamento: aveva versato un acconto di 1950 euro a una donna, che aveva pubblicato su un sito internet di annunci un'inserzione sulla locazione di un appartamento a Rimini, ma quest'ultima, incassato l'acconto, era sparita. Al termine delle indagini svolte, i Carabinieri sono riusciti a risalire, anche con accertamenti di natura bancaria, all’identità dell’autore della truffa, una donna 29enne residente nel capoluogo riminese, già nota alle forze dell’ordine per lo stesso tipo di reato. 

L’episodio descritto costituisce un’utile occasione per invitare i cittadini, coinvolti in casi analoghi, a rivolgersi immediatamente alle Stazioni dell’Arma distribuite capillarmente in tutto il territorio di questa provincia o a inviare segnalazioni al Numero Unico di Emergenza “112”.