Domenica 17 Gennaio07:56:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Oasi Torriana-Montebello, tre comuni dalla parte del Comitato per il ripristino dei confini

Sono Verucchio, Poggio Torriana e Santarcangelo: presto un tavolo di confronto con la Regione

Attualità Poggio Torriana | 10:21 - 26 Novembre 2020 Oasi di Torriana-Montebello Oasi di Torriana-Montebello.


Martedì 24 novembre si sono incontrati in videoconferenza i Comuni di Poggio Torriana, Santarcangelo di Romagna e Verucchio assieme al comitato per l’oasi di Torriana e Montebello per fare il punto sulla situazione, dopo un anno dalla riduzione dei due terzi del perimetro dell’oasi, motivata dalla necessità di contenere l’eccessiva presenza dei cinghiali.

Il comitato ha presentato i dati provenienti dalla Regione, dopodiché il sindaco di Poggio Torriana Ronny Raggini ha comunicato di essere già intervenuto con Regione e Provincia per il ripristino dei confini originari dell’oasi, con gli altri due Comuni che hanno dichiarato la volontà di essere a fianco di Poggio Torriana. Verrà aperto con urgenza un tavolo di confronto fra Comuni, Provincia e Regione con il contributo del comitato per una riflessione attenta sui risultati raggiunti con la caccia all’interno dell’oasi, oltre che per valutare tutte le altre azioni possibili per ridurre concretamente la presenza dei cinghiali nel territorio e tutelare il valore ambientale dell’oasi.

I Comuni si sono impegnati a promuovere immediatamente tutte le iniziative necessarie affinché la Provincia si faccia carico di aprire un confronto urgente per arrivare a una soluzione condivisa per la tutela dell’ambiente e dell’agricoltura.