Lunedì 25 Gennaio17:36:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In arrivo buoni spesa per le famiglie riminesi in difficoltà

"La procedura di raccolta delle domande sarà online e più veloce", spiega il vicesindaco di Rimini

Attualità Rimini | 14:01 - 25 Novembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

L'amministrazione comunale di Rimini annuncia la prossima reintroduzione dei buoni spesa, finanziati da appositi contributi ministeriali, per le persone e le famiglie in stato di difficoltà, durante la pandemia da nuovo coronavirus, residenti nei comuni del distretto socio sanitario di Rimini Nord (Rimini, Bellaria, Valmarecchia). «Da una parte ho già avviato il confronto con i miei colleghi del distretto socio sanitario di Rimini nord, per individuare procedure il più possibile comuni. Dall’altra, con gli uffici di via ducale, per essere pronti appena possibile con le procedure per  consentire ai cittadini che ne hanno diritto di presentare domanda», spiega il vicesindaco Gloria Lisi. L'obiettivo è una modalità di raccolta delle domande più veloce, online, che darà un canale preferenziale alle persone escluse dalla precedente istruttoria. Non si seguirà un ordine cronoogico per l'assegnazione dei buoni spesa: «Dico questo per evitare che i cittadini si colleghino tutti in uno stesso momento al portale, o chiamino contemporaneamente i numeri di telefono non appena leggeranno la notizia dell’apertura dell’istruttoria. Ci saranno almeno quattro o cinque giorni di apertura delle domande, tutto il tempo disponibile per evitare intasamenti e disservizi», spiega la Lisi. A inizio settimana sarà intanto ufficializzato l'elenco completo dei punti vendita in cui sarà possibile usufruire dei buoni spesa.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >