Lunedì 18 Gennaio10:43:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid San Marino: frenano contagi, ma crescono le terapie intensive

L'Istituto per la Sicurezza Sociale: "rischio di sospendere le attività operatorie e ambulatorie non urgenti"

Attualità Repubblica San Marino | 17:16 - 24 Novembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.


A San Marino alle 24 di oggi (martedì 23 novembre) risultano nove persone contagiate dal nuovo coronavirus ricoverate in terapia intensiva, ma a esse si potrebbero aggiungere altri pazienti attualmente nel reparto infettivi.  "A fronte quindi di una evidente fase di riduzione delle persone contagiate in Repubblica, si assiste a un aumento dei pazienti in Terapia Intensiva dove la permanenza media di una persona positiva è di circa 3 settimane", spiega in una nota l’Istituto per la Sicurezza Sociale. La saturazione del reparto e la necessità di allestire altri posti letto comporterebbe la riduzione o la temporanea sospensione di attività operatorie e ambulatoriali non urgenti. Le autorità sammarinesi invitano la cittadinanza a un comportamento responsabile, garantendo il massimo impegno nell'affrontare la situazione.