Sabato 23 Gennaio14:36:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, furti nelle scuole nel fine settimana: il Comune sporge denuncia

Assessore Morolli: "Sostituiremo il materiale rubato per permettere alle scuole di proseguire con i programmi"

Attualità Rimini | 13:46 - 23 Novembre 2020 I furti sono avvenuti nel week-end I furti sono avvenuti nel week-end.

Dopo i furti e scasso avvenuti nel fine settimana nella scuola primaria statale “Carla Ronci” di Torre Pedrera e nella scuola materna “Isola blu” vela” a Viserbella, il Comune di Rimini ha presentato una denuncia alle Forze dell’ordine. I ladri hanno sottratto in particolare materiale informatico, come pc, tablet, proiettori, casse acustiche, macchine fotografiche. Il Comune di Rimini ha immediatamente predisposto la sanificazione di tutti gli ambienti scolastici, e ripristinato la funzionalità degli spazi danneggiati dai ladri.
 

“Si tratta probabilmente una banda specializzata – spiega l’assessore ai servizi educativi Mattia Morolli – che sa bene come agire , come dimostra la destrezza nello scasso della porta blindata, che avevamo fatto costruire recentemente. Sarà nostra premura la sostituzione del materiale rubato, per permettere alle scuole di proseguire con i programmi didattici. La prima cosa che abbiamo fatto è stato recarci sul posto e, immediatamente dopo, contattare le Forze dell’ordine per la denuncia. Si tratta di un brutto segnale che, aldilà del danno pratico, preoccupa dal lato civile, sociale e culturale. Ringrazio personalmente la direttrice scolastica, Myriam Toccafondo, le insegnanti e l personale didattico e ausiliario di Torre Pedrera e Viserbella ”.

< Articolo precedente Articolo successivo >