Mercoledý 25 Novembre20:10:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un nuovo polmone verde a Cattolica: in arrivo oltre 2500 alberi

Tra queste anche le 90 piante per i bimbi nati nel 2019

Attualità Cattolica | 16:21 - 21 Novembre 2020 Un nuovo polmone verde a Cattolica: in arrivo oltre 2500 alberi


Saranno oltre 2500 gli alberi che “troveranno casa” prossimamente a Cattolica. Una piantumazione dai numeri importanti che rientra in più ampie azioni politiche ambientali. Questo dato arriva nella giornata della Festa dell’Albero data in cui l'amministrazione metterà a dimora 90 nuovi alberi: 1 per ogni nuovo nato nell'ultimo anno. Le nuove piantumazioni verranno effettuate in un’area verde tra il VGS e la scuola media Filippini. Una ulteriore azione in difesa del clima, per la salvaguardia del Pianeta e di chi ci vive. Un’occasione per celebrare gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita abbracciando il progetto “Mettiamo Radici per il Futuro” della Regione Emilia-Romagna. In particolare si sono richiesti e ritirati esemplari di acero campestre (15 alberi), leccio (25), bagolaro (10), quercia (20), pino (10), frassino (10), tramite il vivaio Bilancioni di Bellaria-Igea Marina accreditato dalla Regione.
 

Nella memoria collettiva vi è ancora la grande festa dello scorso anno quando vennero messi a dimora 320 alberi nel parco cittadino di piazzale Aldo Moro. Una bella iniziativa che ha coinvolto molti cittadini che con i loro bambini hanno piantato gli alberi. “Avremmo avuto il piacere di invitare i genitori dei bambini ad una cerimonia pubblica. Purtroppo - spiega l'Assessore all'Ambiente Lucio Filippini - le necessarie misure per prevenire la diffusione del Covid-19 ci costringono a dirvi che questa occasione di incontro sarà rinviata alla prima occasione utile. Probabilmente avremo modo di organizzare una meravigliosa festa nella prossima primavera. L’appuntamento, quindi, è solo rinviato e sarà nostra premura comunicarvi la data e le modalità dell’incontro”.
 

Ma l'azione “verde” per Cattolica continuerà nei prossimi mesi. “La nostra amministrazione - spiega il sindaco Mariano Gennari - ha chiesto un grande investimento ambientale quale opera compensativa per la realizzazione della terza corsia dell'autostrada A14. Parliamo di ben 2500 alberi che verranno piantumati dalla primavera in aree nei pressi delle vie Toscanini e Savio. L'intervento è a totale carico della società Autostrade che dovrà occuparsi della manutenzione delle nuove alberature per i successivi 12 anni. Ed ancora, nelle prossime settimane altre 51 piante saranno collocate alle spalle del Conad Diamante, nella zona di via Ravel, andando a valorizzare e rendere pienamente fruibile un parco verde cittadino. Si tratta azioni portate avanti cercando di immaginare il futuro dei nostri figli, un invito a ripensare i propri stili organizzativi e di vita per renderli sempre più sostenibili e a contribuire in maniera concreta a contrastare i cambiamenti climatici”.