Domenica 06 Dicembre02:10:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riprende "Santarcangelo Accogliente" con un incontro formativo e un momento di confronto

Giovedì 19 novembre un incontro con i ragazzi del Molari e una videoconferenza aperta al pubblico

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:53 - 18 Novembre 2020 Santarcangelo, piazza Ganganelli Santarcangelo, piazza Ganganelli.

Il turismo accessibile inteso come opportunità e non come obbligo, sarà al centro dell’incontro tenuto da Roberto Vitali della società Village for All che, nel corso della mattinata, parlerà in videoconferenza con tre classi quinte dell’indirizzo Marketing del “Molari”. Come cambiare i paradigmi e intercettare le esigenze emergenti, come passare dai vincoli alle opportunità, dalla disabilità ai bisogni, dal turismo e all’ospitalità accessibile alla Destinazione Turistica per Tutti saranno gli argomenti al centro dell’incontro di Roberto Vitali, che offrirà ai ragazzi anche una panoramica sulle ricadute sociali e sull’impatto economico che comporta la scelta di un turismo accessibile. L’incontro di Vitali illustrerà infatti come un sistema di ospitalità accessibile e inclusivo, non solo favorisca il processo di sviluppo socioculturale e di integrazione sociale, ma comporti anche un beneficio per gli stessi operatori turistici e attività economiche.

Alle 14,30, invece, è in programma una videoconferenza aperta a tutti: oltre alle associazioni di categoria, alle associazioni dei disabili e degli anziani, agli operatori turistici, ai tecnici comunali e ai professionisti privati, qualsiasi cittadino potrà partecipare attraverso la piattaforma Zoom. L’incontro, alla presenza della vice sindaca e assessora all’Accessibilità e Partecipazione Pamela Fussi e dell’assessore alle Politiche per il lavoro Emanuele Zangoli, sarà infatti un momento di riflessione e di confronto, una ricognizione delle esigenze di accessibilità, soprattutto quelle non affrontate dalle normative sulla disabilità, e, allo stesso tempo, delle possibili risposte che la città può dare.

Nato a partire dall’esperienza partecipata di Citability, “Santarcangelo Accogliente” ha infatti l’obiettivo di disegnare uno sviluppo di una città accessibile e accogliente per residenti e turisti, senza limitarsi alle disposizioni contenute nelle normative, ma promuovendo un sistema incentrato sui temi del “bene-essere” e “bene-stare”. Il progetto, avviato nella primavera 2019 dall’Assessorato al turismo e attività economiche e sviluppato dall’ufficio Qualità urbana e Ambiente, conta oggi di una rete dell’accoglienza composta da circa una cinquantina di operatori che hanno aderito all’iniziativa, e ha già messo in campo numerosi incontri formativi tenuti da esperti del settore e dedicati ad attività economiche, operatori turistici, tecnici e ordini professionali per approfondire temi legati alle questioni manageriali, ai servizi e alla progettazione volta al benessere ambientale.

Il link alla videoconferenza verrà pubblicato sul sito internet del comune.