Luned́ 30 Novembre02:06:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Paura e sospetti sul campo nomadi di Coriano: la polizia avvisa i soggetti più temuti e attenzionati

Identificate 25 persone e controllati 28 mezzi: alcuni residenti segnalati per reati contro il patrimonio

Cronaca Rimini | 12:18 - 18 Novembre 2020 Il campo nomadi di via Colombarini a Coriano Il campo nomadi di via Colombarini a Coriano.


Gli uomini della Polizia di Stato di Rimini coadiuvati dagli equipaggi specializzati del reparto prevenzione crimine di Bologna, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nell’area del comune di Coriano, dove è insediata da tempo una comunità nomade.I poliziotti hanno proceduto a circoscrivere l’area, identificando più di 25 persone e controllando 18 tra autovetture e autocarri presenti nel campo.

Nel corso dei controlli il personale della divisione anticrimine ha eseguito dieci avvisi orali per altrettanti provvedimenti di misura di prevenzione personale nei confronti dei soggetti presenti nel campo di via Colombarini, ritenuti abitualmente dediti ad attività delittuose e quindi più pericolosi per la sicurezza pubblica. La maggior parte dei segnalati risulta infatti avere numerose segnalazioni per reati contro il patrimonio, come rapine e furti in appartamento, truffe nei confronti di persone anziane o utilizzo fraudolento di carte di credito.