Mercoledý 25 Novembre08:57:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Poggio Torriana arriva l'Europa con "Nostalgistan"

Venerdì 20 novembre incontro online con l’autore Tino Mantarro

Eventi Poggio Torriana | 08:05 - 18 Novembre 2020 Un estratto della copertina del video di Tino Mantarro (foto da https://www.opiniojuris.it/) Un estratto della copertina del video di Tino Mantarro (foto da https://www.opiniojuris.it/).

Parte il calendario di incontri "Dalla Dichiarazione di Schuman del 9 maggio 1950 all'Europa del futuro immaginata dai giovani", finanziato con apposito bando regionale che vede il Comune di Poggio Torriana come ente capofila, beneficiario del contributo, assieme a due associazioni locali, Sottomarino Giallo e Ora d'aria.

Venerdì 20 novembre alle ore 20.45 a inaugurare il ciclo di incontri via Facebook sarà Tino Mantarro, redattore di Touring, mensile del Touring club Iialiano, e autore di "Nostalgistan: dal Caspio alla Cina, un viaggio in Asia centrale".

L'occasione per riflettere dei legami impensati tra i remoti Stan dell'Asia centrale e l'Europa, legami antichi che portano alla mente le cavalcate dei popoli delle steppe che nel Medioevo terrorizzavano l'Europa cristiana ma anche le carovane che trasportavano merci e saperi lungo la via della Seta, di cui le città dai nomi evocativi – Khiva, Bukhara, Samarcanda – erano tappe fondamentali sulla via verso la Cina. Città investite dal ciclone sovietico, che ha cambiato la storia di queste terre in parte desertiche, in parte d'alta montagna, illudendo la popolazione che un altro mondo fosse possibile e poi coinvolgendole nel crollo dell'Unione. Crollo che ha portato alla creazione delle cinque repubbliche che Mantarro ha attraverso e raccontato in Nostalgistan. Repubbliche che oggi guardano alla Russia come potenza regionale, fanno volentieri affari con l'Europa e sono assediate dalla Cina che le vuole coinvolgere nei suoi progetti di una Nuova via della Seta terrestre.
Un libro dove si respira un po' di quella polvere e di quella ruggine che si è deposita sulle persone e sulle cose di questa terra periferica almeno alla nostra immaginazione. Una terra invero bella, fatta di paesaggi immensi, spesso estremi, spazi di sovrumana grandezza popolati di persone ospitali, amanti di Celentano, ragazze imbronciate e anziani nostalgici del passato, o forse solo della loro giovinezza. 

Ad affiancare Mantarro nella presentazione del suo libro sarà l’assessora ai giovani del Comune di Poggio Torriana Francesca Macchitella. L'incontro apre la rassegna organizzata e promossa per offrire occasioni di sano confronto di idee, di conoscenze e di riflessioni sul tema dell'Europa. "Sono molto grata della disponibilità dell'autore che parlerà ai ragazzi e alle ragazze di viaggi, di confini geografici e di tanto altro ancora. I contenuti del libro di Tino Mantarro si sposano perfettamente con le finalità del progetto per il valore culturale, antropologico e sociale del suo libro, in grado di raccontare non solo l'esperienza di un viaggio in Asia Centrale, una terra di confine tra Est e Ovest, tra Europa e Asia".

"Nostalgistan" sarà anche disponibile presso la biblioteca Pio Campidelli.