Giovedý 03 Dicembre01:58:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Truffa delle mascherine durante il lockdown: farmacista di Riccione perde 2000 euro

Aveva acquistato una partita di mascherine senza mai ricevere nulla: due persone denunciate

Attualità Riccione | 12:48 - 17 Novembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Scoperti i responsabili di un caso di truffa delle mascherine. Nella fattispecie, durante il lockdown della scorsa primavera, due persone proposero a un farmacista di Riccione l'acquisto di 5000 mascherine chirurgiche al prezzo di duemila euro, in un periodo in cui questo dispositivo di protezione individuale era praticamente introvabile. Il farmacista pagò i 2000 euro tramite bonifico, senza mai ricevere nulla, e fu costretto così a sporgere denuncia. Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di risalire a un 38enne sammarinese e a un 45enne riminese, che risultano ora indagati per il reato di truffa.